Ricetta Torta 4 Delizie

Ricetta Torta 4 Delizie torta per domenica torta famiglia torta 4 delizie ricette ricetta ribes nero pan di spagna marmellata crema al latte biscotto al miele

Buongiorno la ricetta che Vi presento oggi è una deliziosa torta, composta da 4 “basi”: pan biscotto al miele, la crema al latte e vaniglia montata con il burro, marmellata di ribes nero ( squisita) e pan di spagna genovese, cioè quello con aggiunta di burro.

Torta 4 delizie, anche se Vi può sembrare complicata e impegnativa, in realtà è molto più semplice di tante altre torte. Se Vi organizzate bene, potete avere una bellissima e buonissima torta per godersi  la domenica in famiglia in 2 ore.

Attenzione: questa torta non va mangiata subito, ha bisogno di riposo in un luogo fresco per minimo di 1 giorno (non deve essere neccessariamente il frigo, va bene anche una stanza fresca), tutto questo perchè biscotti al miele, si ammorbidiscono e sprigionano il loro profumo con il tempo, prendendo l’umidità dall’aria e dalle creme.

Ricetta Torta 4 Delizie torta per domenica torta famiglia torta 4 delizie ricette ricetta ribes nero pan di spagna marmellata crema al latte biscotto al miele
Torta Quatro Delizie

Ingredienti ( per teglia circa 35×20 o una simile, se l’avete leggermente più grande i stratti uscirano più sottili,ma sapore non cambia, la crema è abbastanza anche per una torta leggermente più grande, quindi non vi preocupate per le misure esatte)

 

Pan biscotto al miele:

300g di farina ( + altri 20-30g )

1/2 bicchiere di zucchero

1 cucchiaino di cacao

4 cucchiai di miele

1 cucchiaino di bicarbonato

1 uovo

150 g di burro freddo

 

Metete tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria e mescolate con il “trifoglio”come per la pasta frolla, se l’impasto vi sembra troppo morbido (appiccicoso) aggiungete altri 20-30 g max 50 g ( a volte l’uovo è piccolo,a volte grande, per questo vi ho lasciato 50 g di margine).

Se non avete la planetaria, allora formate classica fontana di farina sulla tavola, aggiungete gli altri ingriedienti e impastate finchè non vi si forma un panetto come per la pasta frolla.

Dividete l’impasto a metà, una parte metete in frigo, l’altra stendete sottilmente ( circa 0,5 cm) sulla carta da forno fino la dimensione della vostra teglia. L’impasto è simile alla pasta frolla, quidni se vi si rompe, appicicate i pezzetti con le mani, tanto in forno cresce e si uniforma tutto.

Scaldate il forno a 180° e cuocete il primo pan biscotto fino la doratura (12-15 minuti).Quando mancano 5 minuti al primo, stendete il secondo, in modo che sia pronto quando tirate fuori dal forno il primo. Cuocete il secondo biscotto al miele. Lasciate raffreddare ( quando escono dal forno sono morbidi, poi si induriscono un po.

Quando l’avete infornato il secono potete iniziare preparare il pan di spagna.

 

Pasta genovese ( pan di spagna con il burro):

3 uova

80 g zucchero

80 g di farina ( 00 oppure 2/3 di 00 e 1/3 di fecola/maizena)

20 g di burro sciolto e raffreddato (oppure 3 cucchiai di olio di semi)

pizzico di lievito ( giusto per sicurezza, anche se nel pan di spagna non ci va di solito, quindi potete saltare, se volete)

Dividete gli  albumi dai tuorli. Montate gli albumia neve ferma, quando comminciano essere bianchi e spumosi comminciate aggiungere un po di zucchero alla volta, poi i tuorli, anche essi uno alla volta, poi il burro ( o l’olio), alla fine settaciate la farina e mescolate delicatamenteall’impasto, se volete aggiungete un pizzico di lievito per dolci. Foderate la teglia con la carta da forno e versate l’impasto di pan di spagna. Infornate a 180° per circa 20-25 minuti.Prima di sfornare fatte sempre prova dello stecchino che dovrà uscire asciutto e pulito.Poi raffreddate.

Mentre cuoce il pan di spagna, comminciate a preparare la crema, che ha bisogno un po di tempo per raffreddarsi.

 

Crema al latte e vaniglia:

Per il budino al latte:

400 ml latte

2 tuorli

40 g maizena ( o fecola)

1/2 bacca di vaniglia

1/2 bicchiere di zucchero ( circa 100-120 g)

Per montare

200 g di burro morbido

Metete lo zucchero, circa 2/3 del latte e la vaniglia ( semi + bacca,che dopo la togliete) in un pentolino e portate a bollore. Nel frattempo mixate il restante latte con la farina e i tuorli, facendo attenzione di sciogliere eventuali grumi). Quando il latte bolle,toglietelo un attimo dal fuoco e versate a filo ( mescolando continuamente) il latte con i tuorli e la farina. Rimetete sul fuoco e mescolando portate ad addensamento della crema, che avrà una consistenza di un denso budino, coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare ( p. es nel lavandino con l’acqua fredda). Mi raccomando raffredate bene il”budino”, deve essere freddo, non tiepido, perchè questo è uno dei errori più comuni durante preparazione di creme al burro, il budino se non ben raffredato diventa liquido durante la montatura con il burro e non c’e facile rimedio per salvare poi la crema.

Montate il burro morbido prima da solo, finchè diventa bianco spumoso, poi continuando a montare aggiungete 1 cucchiaio di budino al latte ben freddo e cosi via finchè finisce e la crema diventa bella liscia, morbida, lucente.

 

Marmellata – io ho usato quella di ribes nero , che è una delle migliori marmellate per dolci, con gusto leggermente acido, per contrastare il dolce. La compro di solito da Auchan, unica marca che la produce per il mommento è Rigoni di Asiago, provatela almeno una volta.

Poi se non la trovate potete usare anche l’amarene, mirtilli selvatici, prugne, qualcosa con retrogusto aspro, non troppo dolce. Se la marmellata presenta pezzi di frutta, allora Vi consiglio di scaldarla leggermente ( se è densa con 2-3 cucchiai di acqua) e poi frullarla.

Dopo tanto lavoro, finalmente assemblaggio della torta:

Primo stratto pan biscotto al miele, poi spalmate uno stratto sottile di marmellata, spalmate la metà della crema, coprite con il pan di spagna, spalmate un altro stratto di marmellata sullo pan di spagna, poi la restante crema, biscotto al miele ed è fatta. Ora metete la torta 4 delizie a riposo. Prima di servire ritagliate i bordi irregolari.

Glassa?

Per me semplicemento lo zucchero a velo, perchè la torta è già “carica”, se la preparate per Voi e la vostra famiglia va bene cos; Se invece la volete portare da qualche parte, allora potete decorare con qulasiasi glassa p.es al cacao e cospargere con le mandorle tostate o il cocco, oppure glassa semplice mescolando lo zucchero a velo con la panna, in somma decidete Voi, cosa è più facile per Voi.

Buona Torta 4 Delizie

Ricetta Torta 4 Delizie torta per domenica torta famiglia torta 4 delizie ricette ricetta ribes nero pan di spagna marmellata crema al latte biscotto al miele

 

 

 

 

Precedente Ricetta Ciambellone Lievitato di Pasqua Soffice Umido e Buonissimo Successivo Ricetta Torta Deliziosa

Lascia un commento