Pollo alla Francese

Pollo alla Francese

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Un pollo di circa un chilo e duecento, due tazze di riso, tre cucchiaiate di burro, mezzo chilo di carote, due porri, un cavolfiore di circa un chilo, un quarto di panna liquida, due tuorli d’uovo, sale, pepe.

PREPARAZIONE:

Raschiare, lavare le carote e tagliarle a pezzi. Pulire i porri eliminando la parte del verde. Pulire il pollo, fiammeggiarlo, lavarlo e asciugarlo bene. In una casseruola, far sciogliere una cucchiaiata di burro a fiamma vivace. Unire il pollo e farlo dorare da tutte le parti per circa venti minuti, salare e pepare. Levarlo dalla casseruola e tagliarlo a pezzi. Nella casseruola di cottura versare due litri di acqua salata e portare ad ebollizione. Aggiungere le carote, i porri e i pezzi di pollo. Far cuocere, a fiamma bassa, per circa un’ora.

In una casseruola a parte portare ad ebollizione dell’acqua salata. Immergervi il cavolfiore e farlo cuocere per una decina di minuti. Scolarlo e passarlo sotto l’acqua fredda. Dopo un’ora di cottura del pollo, aggiungere il cavolfiore e finire di cuocere ancora per venti minuti. Sgrassare il brodo di cottura.

Portare a ebollizione una casseruola di acqua salata, immergervi il riso e farlo cuocere per circa un quarto d’ora. Scolarlo, passarlo sotto l’acqua fredda e metterlo in un canovaccio pulito per asciugarlo bene. Versarlo sulla lastra del forno unta di burro, stendendolo bene, e mettervi sopra il resto del burro a pezzettini. Farlo seccare in forno, a calore moderato, per circa un quarto d’ora, mescolandolo spesso.

Versare i tuorli d’uovo in una casseruola, unire la panna, salare, pepare e aggiungere due mestoli del brodo del pollo. Fare cuocere questa salsa, a bagnomaria, senza che prenda l’ebollizione.

Mettere il cavolfiore nel centro di un piatto, accomodarvi attorno i pezzi di pollo e versarvi sopra metà della salsa ottenuta.

Mettere il resto della salsa in una salsiera. Accomodare anche il riso sul piatto da portata e servire subito in tavola.

 

Vino consigliato: Rosso del comune di San Giacomo degli Schiavoni in provincia di Campobasso.

 

Dice la mamma: la ricetta richiede un pollo “fatto”; sarebbe adatta anche una gallinella, infatti la cottura, prima nel burro e poi per circa un’ora in acqua, non potrebbe restituire dei pezzi interi se si scegliesse un pollo giovanissimo e di allevamento.

 

Parliamo di… come acquistare i cavolfiori

Il cavolfiore, verdura che si trova sul mercato dall’estate all’inverno inoltrato, ha un prezzo piuttosto basso e poiché lo scarto è minimo può essere definito un prodotto senz’altro economico.

Il cavolfiore deve essere pesante e compatto, mentre le sue infiorescenze devono presentarsi coperte da una “cipria” bianca che potrete scoprire passandovi sopra una mano; se la cipria è scomparsa vuol dire che si tratta di prodotto vecchio.

Da scartare sono anche i cavolfiori macchiati di scuro, con foglie appassite e giallastre.

Precedente Arance alla Cannella Successivo Frappé di Cioccolato