Crea sito

Torta di carote gusto camille

La torta di carote gusto camille è una torta di carote leggera, con poco zucchero, senza burro, e l’aggiunta di succo d’arancia e mandorle. Ma perché gusto camille? Semplice, tutti noi amiamo le celebri e succulente merendine con l’omonimo nome. E’ una torta sofficissima, a casa mia è stata spazzolata in neanche una giornata. E siamo in due, e io sarei teoricamente da una vita a dieta.
E’una buona merenda per i bambini, ma anche una torta adatta per il recupero energetico degli sportivi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Gli ingredienti per realizzare la torta di carote gusto camille

  • 200 gcarote
  • 180 gfarina 0
  • 80 gzucchero
  • 80 mlolio di semi di girasole
  • 100 mlsucco d’arancia
  • 4uova
  • 60 gmandorle in polvere
  • 1 pizzicosale
  • 1 bustinalievito

Preparazione della torta di carote gusto camille

  1. Polverizzate le mandorle, se usate mandorle intere, quindi sbucciate le carote e tritatele nel mixer – dopo aver messo da parte le mandorle.

    Spremete il succo di una o due arance per ottenere 100 ml di succo.

    Dividete i tuorli dagli albumi, montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.

    Montate i tuorli con lo zucchero, le chiare devono diventare spumose. Aggiungete l’olio e il succo di arancia. Unite anche le mandorle tritate, la farina e il lievito. Mescolate e aggiungete le carote, continuate a girare. Unite delicatamente anche gli albumi.

    Ungete e infarinate una teglia, cuocete in forno a 180° per circa 40 minuti. Fate la prova stecchino, se lo stecchino è asciutto la torta è cotta.

     

Note e variazioni

Ho adattato questa ricetta da Silvia di Pasticcerando senza glutine, ho sostituito la farina di riso con quella di frumento e lo sciroppo di acero con del semplice zucchero.

Non ho provato la versione gluten free solo perché non avevo in casa la farina di riso, ma tenterò presto.

/ 5
Grazie per aver votato!