Crea sito

Pasta con melanzane, olive taggiasche e sgombro

E risolvi il problema della schiscetta.

Tutte le sere mi interrogo su cosa preparare per il pranzo in ufficio del giorno dopo.
La schiscetta, la gavetta… chiamatela come volete ma è un problema perché spesso si esaurisce la fantasia e si finisce per preparare sempre le stesse pietanze.

Bene, io da quando ho scoperto lo sgombro in scatola qualche problema devo dire che ce ce l’ho. Ho una fonte in più di proteine e grassi buoni, da associare a verdure e carboidrati per un pasto completo.
L’altra sera ho abbinato lo sgombro a melanzane tagliate a tocchetti, olive taggiasche e degli scialatielli. Sono ottimi anche con altri formati di pasta, purché siano ruvidi.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1melanzana
  • 1 confezionesgombro
  • 200 gscialatielli
  • 1 spicchioaglio
  • 2 fogliebasilico
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 20olive taggiasche

Come preparare una schiscetta diversa

  1. Taglia le melanzane a tocchetti, metti a soffriggere in una pentola l’olio con uno spicchio di aglio.

    Aggiungi le melanzane a tocchetti, fai cucinare e se necessario aggiungi un po’ d’acqua  e il sale. Quasi alla fine, aggiungi le due foglie di basilico per dare sapore.

    Nel frattempo cucina la pasta, scolala lasciando qualche cucchiaio di acqua di cottura per far amalgamare e unisci alle melanzane.

    Dopo qualche minuto aggiungi lo sgombro e le olive, la pasta non deve essere bollente per evitare di bollire il pesce.

    Mescola tutto e servi, oppure come ho fatto io metti in un contenitore per il pranzo del giorno dopo.

/ 5
Grazie per aver votato!