Crea sito

Passatelli cremosi con funghi, speck e noci, ricetta strepitosa!

Amici carissimi, oggi per voi un piatto stratosferico..! Passatelli cremosi con funghi, speck e noci! noi bolognesi adoriamo i Passatelli e come ben saprete, li cuciniamo sempre in brodo, rigorosamente di carne, come vuole la tradizione. Tuttavia, in pochi sanno quanto siano meravigliosi anche in versione asciutta. Ho avuto occasione di provarli in un famoso ristorante emiliano e me ne sono letteralmente innamorata..pazzeschi! Per arricchirli ho utilizzato ingredienti autunnali, ma potrete scegliere tanti altri abbinamenti di vostro gradimento. Il risultato sarà meraviglioso..provateli presto! io penso che li inserirò nel menu di Natale..^_^ evviva i Passatelli!

Passatelli cremosi con funghi, speck e noci

Ingredienti per due persone:

  • 250 gr di passatelli Soverini,
  • 80 gr di speck,
  • olio extravergine di oliva e pepe q.b
  • 90 gr di funghi porcini sott’olio,
  • 3 cucchiai di panna da cucina Chef leggera,
  • 25 gr di gherigli di noce,
  • parmigiano grattugiato q.b,

Procedimento: tagliate lo speck a fiammifero o listarelle e tritate grossolanamente le noci a coltello.

Scaldate un giro di olio extravergine in padella, aggiungete lo speck e rosolatelo a fiamma vivace, per due-tre minuti. Unite anche i funghi, che avrete sgocciolato dall’olio di conservazione e proseguite la cottura un minuto, giusto il tempo di amalgamare gli ingredienti tra loro.

Abbassate la fiamma, aggiungete le noci, la panna leggera e un po’ di pepe nero. Mescolate velocemente e spegnete. Lessate i passatelli in abbondante acqua calda, senza salarla! i passatelli sono già saporiti e non è necessario. Trascorsi quattro minuti di cottura, scolateli direttamente in padella, aggiungendo un po’ d’acqua di cottura.

Terminate la preparazione mantecandoli a fiamma vivace, con una generosa spolverata di parmigiano, un altro filo di olio extravergine e pepe. Sono pronti!! semplicemente fantastici…!

Consiglio: potete utilizzare i funghi porcini freschi, ma dovrete cuocerli a parte e unirli allo speck, successivamente.

Per non perdere le mie ricette, seguimi anche su Facebook! Clicca QUI! Ti aspetto nella mia golosa pagina! 😉