Filetti di coda di rospo alla mediterranea, ricetta al forno gustosissima

Buongiorno a tutti!! oggi voglio suggerirvi una ricetta semplicissima, ma tanto gustosa. Filetti di coda di rospo alla mediterranea! favolosi…! arricchiti dalle patate, olive a rondelle e pomodorini! sono stati cotti in forno e il risultato finale è stato squisito.. il pesce acquista un sapore incredibile, mantenendo la sua morbidezza; inoltre ho solo aggiunto un filo di olio extravergine in cottura, pertanto è un piatto completo da un punto di vista nutrizionale, con pochi grassi. Consiglio vivamente di provarli presto e magari aggiungerli al menu delle feste. Un bacio a tutti e buon proseguimento di giornata!

Filetti di coda di rospo alla mediterranea

Ingredienti per due persone:

  • 320 g di filetti di coda di rospo,
  • 170 g di patata a fettine,
  • 50 g di olive verdi e nere, a rondelle,
  • 5-6 pomodori pachino,
  • 60 g di acqua,
  • olio extravergine q.b,
  • insaporitore per pesce Ariosto q.b,
  • prezzemolo secco q.b,

Procedimento: disponete i filetti di pesce in una teglia da forno e insaporiteli con l’Ariosto e il prezzemolo secco. Sbucciate la patata e tagliatela a fette piuttosto sottili e regolari. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà.

Condite le verdure con un filo di olio extravergine, sale e un po’ di prezzemolo. Aggiungetele nella teglia, distribuendole sul pesce e infine, unite anche le olive a rondelle.

Condite con un giro di olio extravergine, versando anche l’acqua sul fondo della teglia. In questo modo, il pesce e le verdure manterranno maggiore morbidezza, evitando di seccare in cottura. Cuocete i filetti a 180° funzione ventilata, per 35 minuti abbondanti.

Una volta pronti, lasciateli intiepidire un po’, prima di servirli. Buonissimi, sani e nutrienti! il giorno dopo, saranno ancora più buoni..!

Consiglio: potete utilizzare filetti di rana pescatrice surgelati, che avrete scongelato prima di cuocerli.

Per non perdere le mie ricette, seguimi anche su Facebook! Clicca QUI! Ti aspetto nella mia golosa pagina! 😉