Bucatini all’amatriciana, ricetta originale

I bucatini all’amatriciana, sono un primo piatto tipico della cucina romana, che tutto il mondo ci invidia. Ovviamente in casa mia, li prepariamo spesso. Per cucinare degli ottimi bucatini all’amatriciana è fondamentale l’utilizzo del guanciale, ben diverso dalla pancetta. L’altro ingrediente fondamentale è il pecorino romano, utilizzando questi prodotti, otterrete dei bucatini all’amatriciana da leccarsi i baffi!! I bucatini all’amatriciana piacciono sempre a tutti, grandi e piccini! ecco qui la nostra semplice e golosa ricettina! tutti pronti amici? cuciniamo insieme gli inimitabili bucatini all’amatriciana!

[banner size=”468X60″ type=”text”] 

 Ingredienti per 4 persone:

200 gr di guanciale a cubetti o tagliato a listarelle,

1 bottiglia di passata di pomodoro corposa,

1 cipolla piccola,

1 peperoncino,

olio e.v.o e sale q.b,

pecorino romano gratuggiato q.b

Procedimento: in un’ampia padella fate rosolare la cipolla tritata a cubetti piccoli, in poco olio e.v.o. Unite anche il peperoncino sminuzzato e aggiungete i cubetti di guanciale. Mescolate e attendete qualche minuto, affinchè il guanciale diventi chiaro, quasi trasparente.

Aggiungete quindi la passata di pomodoro e mescolate accuratamente, amalgamando tutti gli ingredienti. Coperchiate lasciando cuocere a fuoco basso per almeno una mezz’oretta. Durante la cottura, mescolate spesso per evitare che il sugo attacchi.

Cuocete i bucatini al dente, in abbondante acqua salata, scolateli e mantecateli in padella, insieme al vostro fantastico condimento di pomodoro e gianciale. Conservate sempre un po’ di acqua di cottura, potrebbe servirvi per far saltare la pasta. Spolverizzate con abbondante pecorino gratuggiato e gustateveliii!!! sono fenomenaliiiiiiiiiiiiiiiiii!!!! evviva la cucina romanaaa! 😀

2 Risposte a “Bucatini all’amatriciana, ricetta originale”

  1. cara golosofia la vera matriciana non è quella col pomodoro è quella che li pecorari della montagne intorno ad Amatrice si facevano e si chiama La Gricia

    1. Hai ragione Alfonso..ma mia suocera de Roma, mi ha insegnato a prepararla così! ^_^ non sarà la vera amatriciana, ma è bonaa…ahaha!! 😀 un caro saluto! ^_^

I commenti sono chiusi.