Crea sito

Goccia d’oro

La goccia d’oro è un primo tipico della Romagna ed è una deliziosa lasagna bianca con sfiandrine, prosciutto cotto e formaggio. Insomma, un mix di sapori irresistibile!

Questo è uno dei miei piatti del cuore, da sempre il mio primo preferito e, insieme alla Tenerina, immancabile ai miei compleanni. Preparavo sempre la goccia d’oro con mia nonna e per me portarla in tavola era un momento di gioia e convivialità. La ricetta che vi propongo è proprio quella che mi ha insegnato mia nonna e vi assicuro che, nonostante sia un po’ laboriosa, ne vale assolutamente la pena!

Trovo che la goccia d’oro sia una lasagna bianca delicata e saporita allo stesso tempo, proprio per l’accostamento di formaggi, prosciutto cotto e funghi..una vera e propria delizia per il palato. Se anche voi amate le lasagne e la pasta al forno, dovete assolutamente provare questa ricettas!

  • CucinaItaliana

Ingredienti:

Per la sfoglia:

400 gr di farina

4 uova

Per i funghi:

1 kg di sfiandrine

Prezzemolo qb

Olio qb

Sale qb

Per la besciamella:

1 litro di latte

100 gr di burro

100 gr di farina

Sale qb

Per il condimento:

250 gr di prosciutto cotto

250 gr di emmenthal

250 gr di edamer

Parmigiano qb

Procedimento;

Iniziare preparando la sfoglia. Disporre su un piano da lavoro la farina e rompervi al centro le uova. Amalgamarle pian piano alla farina con una forchetta e impastare poi a mano per 5 minuti fino a ottenere un composto elastico e uniforme.

Coprire con un canovaccio e lasciar riposare per qualche minuto. Stendere poi la sfoglia con un mattarello o con l’apposita macchinetta facendo attenzione a mantenerla leggermente grossa. Una volta pronta, ritagliare dei rettangoli di 15/20 cm di lunghezza. Lasciar seccare la sfoglia.

Preparare i funghi: pulirli e tagliarli a pezzetti, quindi metterli in una padella con un goccio di olio, un pizzico di sale e del prezzemolo e lasciarli cuocere completamente.

Preparare la besciamella: mettere in una pentola il burro e portarlo sul fuoco a fiamma bassa. Una volta fuso completamente, toglierlo dal fornello e aggiungervi la farina e mescolare bene fino a ottenre un composto privo di grumi. Versarvi il latte poco a poco e incorporarlo delicatamente. Regolare di sale.

Portare la pentola sul fornello e cuocere a fiamma bassa per 5/10 minuti mescolando continuamente con una frusta. Portare il composto a ebollizione e attendere che si addensi.

Preparare i condimenti: tagliare a cubetti sia il prosciutto che i formaggi e grattugiare il parmigiano.

Assemblare la goccia d’oro: iniziare cuocendo i rettangoli di sfoglia. Lasciarli bollire per qualche minuto e poi disporli su un canovaccio.

Amalgamare besciamella e funghi,

Assemblare la lasagna disponendo qualche cucchiaio di besciamella sul fondo di una teglia alta e capiente.

Procedere così:

– fare uno strato di rettangoli di sfoglia

– fare uno strato di besciamella e funghi

– fare uno strato di formaggi e prosciutto

– completare con parmigiano grattugiato

Continuare con gli strati fino a esaurire gli ingredienti. Terminare con uno strato di sfoglia.

Una volta pronta, cuocete la vostra lasagna in forno oppure congelatela in freezer fino al momento del bisogno.

Consigli:

– Per una versione veloce, potete utilizzare sfoglia e besciamella già pronte ma ve lo sconsiglio perchè il sapore sarà piuttosto diverso e molto meno genuino

– Le sfiandrine sono una tipologia di funghi conosciuta anche come pleurotus, orecchione, ostrica o sbrisa

– Per il prosciutto cotto, vi consiglio di comprare una fetta spessa qualche cm e di tagliarla voi a cubetti. Sarà ancora più buono di quello già pretagliato

– Vi consiglio di tenere la sfoglia leggermente spessa in modo che poi si senta nella lasagna

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.