Budino di cachi e cacao

Il budino di cachi e cacao è uno dei tormentoni del momento, una ricetta che sta spopolando ovunque per la sua semplicità e bontà 😋. Si tratta infatti di una ricetta autunnale super facile veloce ma che vi garantirà un risultato eccellente. Per me è stata una vera e propria rivoluzione e ha finalmente risolto l’arcano del: cosa mi porto in ufficio per merenda?

E’ un modo semplicissimo e goloso per consumare un frutto di stagione 🍊, consumando i prodotti che la natura ci offre in questo periodo. Personalmente non mangiavo cachi da quando ero piccola perchè una volta ne assaggiai uno acerbo e abbandonai questo tipo di frutta. Ma con il budino cachi e cacao mi sono ricreduta alla grande! Chi avrebbe pensato che sarebbe bastato abbinare questi due ingredienti per una merenda golosa?😍

Questo budino si prepara con due soli ingredienti (cachi e cacao, appunto) in soli cinque minuti: vi basterà frullare, versare il composto in un vasetto e lasciar riposare in frigo in modo che si addensi. In men che non si dica avrete pronta una merenda da leccarsi i baffi! La consistenza è piuttosto soda mentre l’aroma di cacao si sposa alla perfezione con il sapore del caco 🍊🍫. Dati gli ingredienti, è una ricetta non solo vegetariana e vegana ma anche senza glutine, perciò è adatta quasi a tutti quanti. Nonostante online ci siano miriadi di ricetta, io ho scelto quella della bravissima nutrizionista Elisa e ne sono super soddisfatta. Sotto vi spiego come prepararla 🧁


  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Strumenti

  • Frullatore / Mixer

Ingredienti per tre budini piccoli:

2 cachi maturi

2 cucchiai di cacao amaro

Procedimento:

Aiutandosi con un cucchiaio, rimuovere la polpa del caco e metterla in un frullatore. Lavorare velocemente e aggiungere il cacao, quindi amalgamare bene i due ingredienti fino a ottenere una crema.

Versare il composto in due o tre vasetti, porzionando già i budini. Lasciar rassodare in frigo per una notte prima di servire

Consigli:

– Per questa ricetta i cachi devono essere ben maturi

– Non servirà aggiungere maizena o altri ingredienti per far solidificare il budino. Basterà lasciar riposare in frigo il composto

– Con questa ricetta a me sono venuti tre budini piccolini ma potete porzionarli come preferite

– Potete servire i budini al naturale oppure con un pochino di frutta secca tritata sopra

– I budini si mantengono bene in frigo per 3/4 giorni. Potete preparare una mini scorta di merende in anticipo e portarle con voi in ufficio o in università mettendole in un contenitore termico. Leggendo su internet, ho letto anche che è possibile congelare i budini e scongelarli all’occorrenza

Se ti è piaciuta la mia ricetta, lascia un bel like e fammelo sapere nei commenti 🥰

Hai provato una mia ricetta? Mandami una foto e la ripubblicherò 📸

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.