TORTA A FORMA DI PISTA

Ho imparato ad amare le torte decorate da quando, 21 anni fa, sono diventata mamma. La  prima torta che realizzai fu per il primo complimese della mia bimba. Un pan di Spagna a forma di orsetto farcito con crema pasticcera e decorato con panna. Il sapore era passabile, la decorazione lasciava molto a desiderare, tanto che l’orsetto aveva le sembianze di un topo.

Da lì, prese il volo la mia voglia di realizzare le torte per le varie occasioni e così ad ogni compleanno dei miei figli o dei miei genitori, preparavo una piccola torta.

Quella di cui vi parlerò oggi è la torta a forma di pista realizzata per gli 8 anni di mio figlio Ares.

E’ un pan di spagna farcito con crema alla nutella e decorato con cioccolato e panna.

Io e mio figlio decidemmo per questa torta perchè il numero 8 ci ricordava il circuito della pista con il quale lui era solito giocare.

La realizzazione non è molto difficile, ci vuole solo pazienza, soprattutto per attaccare in modo alternato i bottoncini di cioccolato intorno alla torta.

Se decidete di realizzarla vi auguro BUON LAVORO 😉

  • Preparazione: Diverse ore
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: Torta grande 60 x 40 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

Pan di Spagna

  • 24 Uova
  • 800 g Zucchero
  • 400 g Farina 00
  • 280 g Fecola di patate
  • 8 bustine Vanillina
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 3 bustine Lievito in polvere per dolci

Crema al cioccolato

  • 4 Uova
  • 160 g Farina 00
  • 160 g Zucchero
  • 2 l Latte
  • 600 g Nutella

Decorazioni

  • q.b. Dischetti di cioccolato bianco
  • q.b. Dischetti di cioccolato nero
  • q.b. Codette di cioccolato verde
  • Glassa
  • Colorante azzurro
  • Alberelli di pasta frolla
  • 300 g Cioccolato fondente
  • q.b. granella di nocciola

BAGNA

  • 250 g Zucchero
  • 500 ml Acqua
  • 100 ml Latte

Preparazione

  1. Qualche giorno prima preparare il Pan di Spagna.

    In una grossa ciotola mettere lo zucchero e le uova e montare al lungo fino ad ottenere un composto molto gonfio e spumoso.

    Miscelare farina, fecola, lievito e vanillina e aggiungerli delicatamente al composto per non sgonfiarlo.

    Imburrare una teglia rettangolare delle dimensioni 40×60 cm e un’altra rotonda del diametro di 15 cm per realizzare il ponte.

    Trasferire il composto nelle due teglie e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti (fare prova stecchino).

    La mattina prima della festa preparare la bagna e la crema.

    Per la bagna lasciar bollire l’acqua con lo zucchero finchè quest’ultomo non risulta ben sciolto. Spegnere e lasciar raffreddare, poi unire il latte.

    Per la crema miscelare bene le uova con lo zucchero servendosidi una frusta a mano o elettrica, poi incorporare la farina e il latte. Porre il recipiente sul fuoco a fiamma bassa e far addensare mescolando spesso.

    Unire la nutella, mescolare bene e far raffreddare.

    Procedere con la costruzione della torta.

    Per il PONTE

    Tagliare a metà il pan di Spagna rotondo e sagomarlo per ottenere un ponte, formando un arco.

    Sciogliere 100 g di cioccolato fondente a bagno maria e utilizzarlo per attaccare le due parti del ponte e per ricopre le pareti, che andranno poi ricoperte di granella di nocciole.

    Per la TORTA

    Tagliare il pan di spagna rettangolare in 3 basi. Spennellare la superficie del primo rettangolo con la bagna e ricoprirla con 1/3 della crema. Adagiare sul piano il secondo rettangolo e procedere come al primo. Fare lo stesso con il terzi, ma distribuire la crema anche sui bordi.

    A questo punto bisogna ultimare la torta con le decorazioni.

    Conficcare all’estremità del ponte dei lunghi stizzicadenti e sistemare lo stesso sulla torta in posizione obliqua.

    Tracciare con un cucchiaio i segni per formare la pista e quindi poi costruirla ricoprendo il segno tracciato con il restante cioccolato fuso. Lasciar asciugare e intanto procedere con l’attaccare intorno alla torta i dischetti di cioccolato, alternando i colori.

    Distribuire le codette di cioccolato sulla superficie della torta. Fare il tracciato della strada con la glassa bianca.

    Colorare parte della glassa con il colorante azzurro e creare nello spazio di parte dell’otto un laghetto. Ultimare con gli alberelli di frolla.

    Le macchine sono le candeline.

    Conservare la torta in frigo fino al momento di servire.

    Se qualcosa non vi è chiara, sono qui per rispondere alle vostre domande oppure anche su facebook.

     

     

     

Note

Precedente PANINI DOLCI ALL'ORZO Successivo TORTA CON CASCATA DI ROSE BIGUSTO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.