Crea sito

POLENTA CON FEGATINI DI POLLO

Da bambina adoravo i fegatini di pollo. Ricordo ancora quelle saporite fette di pane fatto in casa cotto nel forno a legna con cui facevo la scarpetta nel sugo lasciato dai fegatini. Che bontà. Gli stessi sapori di una volta oggi è difficile averli. La genuinità è un po’ sbiadita, ma questi sapori antichi è una tradizione che ho trasmesso anche ai miei figli e spesso i fegatini di pollo stanno nei miei menù.
L’ultima volta ho voluto prepararli in abbinamento con la polenta. Un piatto saporito dal sapore autunnale che ha riscosso il consenso dei miei birbantelli. Se vi va di provarla ecco la ricetta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfegatini di pollo
  • 5pomodori di Pachino
  • 1cipolla dorata
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 280 gpolenta istantanea
  • 40 gformaggi mix (Grattugiati)
  • 50 gscamorza (A scaglie)

Preparazione

  1. In un tegame a bordi alti versare un filo d’olio e far imbiondire la cipolla tritata finemente. Unire i fegatini e far brasare qualche minuto.

    Lavare i pomodori e tagliarli a piccoli pezzi e aggiungerli ai fegatini. Salare leggermente e dar stufare a fuoco lento fino a cottura dei fegatini.( circa 15 minuti).

    Con un cucchiaio trasferire i fegatini in un piatto e riempire il tegame con la quantità d’acqua richiesta per cuocere la polenta.

    Portare a ebollizione, aggiungere un pochino di sale e versare la polenta a pioggia e mescolando di continuo portarla a cottura.

    La polenta deve avere una consistenza morbido, ma compatta.

    A fine cottura mescolare con il mix di formaggi grattugiati.

    Pelare una teglia e versarvi metà della polenta. Ricoprire con i fegatini e le scaglie di scamorza e coprire con la restante polenta.

    Preriscaldare il forno a 180° e cuocere la polenta per 15 minuti coperta con un foglio di carta alluminio. Spegnere il forno e lasciar riposare in forno per altri 10 minuti prima di servire.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.