Crea sito

MOUSSAKA

La moussaka è un piatto tipico greco simile alla parmigiana di melanzane, per nulla dietetico, ma molto saporito.
E’ composto da melanzane fritte, patate e carne macinata a strati, terminante con una dose di besciamelle.
La sua origine è araba come ci dice anche il suo nome che rimanda alla parola mussaqqa’ah che significa raffreddata e alla descrizione della ricetta in un libro risalente al XXIII secolo, poi nel periodo ottomano, tale ricetta fu modificata aggiungendo carne di manzo per avere un ulteriore modifica nel 1920 con l’aggiunta della besciamelle da parte di un cuoco di Costantinopoli che volle darle un tocco europeo.
Personalmente non ho mai assaggiato la moussaka originale greca, cosa che mi riprometto di fare non appena avrò la possibilità di fare un viaggio in grecia o di andare in un ristorante greco, per cui la mia è una versione improvvisata. Su internet ci sono diverse versioni e alla fine io ne ho fatto una mia, quella che più si avvicinava ai miei gusti. Per questo motivo lo strato di besciamelle non è spesso e come aromi ho utilizzato soltanto pepe, cannella e noce moscata.
Se vi va di provarla, eccovi la ricetta

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2melanzane
  • 400 gcarne bovina (macinata)
  • 2patate
  • 400 gpassata di pomodoro
  • 100 mlvino bianco
  • 1 spicchioaglio
  • 1cipolla piccola
  • q.b.olio di semi di arachide
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.noce moscata
  • q.b.cannella in polvere
  • 80 gpecorino (grattugiato)

Preparazione

  1. Tritare la cipolla e metterla in un tegamino con un filino d’olio. Far imbiondire leggermente, aggiungere la carne macinata e far rosolare qualche minuto, poi sfumare con il vino bianco.

    Aggiungere la passata di pomodoro, lo spicchio d’aglio, allungare con mezzo bicchiere d’acqua, salare e far billire a fuoco lento per circa 1 ora. Alla fine aromatizzare con un pizzico di cannella.

  2. Pelare la patate e tagliarle a fette spesse circa 5mm.

    Riscaldare una padella contenente abbondante olio d’arachidi e friggere le fette di patate per metà cottura. man mano che sono cotte, metterle a gocciolare su carta assorbente

  3. Affettare anche le melanzane dopo averle lavate ed eliminato l’estremità, sempre a fette spesse 5 mm.

    Friggerle nello stesso olio delle patate e man mano metterle a gocciolare su carte assorbente.

  4. Assembrare la moussaka iniziando formando uno strato con le patate in uno pirofila leggermente oleata. Ricoprire con uno strato di melanzane, metà di quelle a disposizione, una spolverata di pecorino e poi uno strato generoso di carne.

    Proseguire con uno strato di melanzane, quelle avanzate, e un leggero strato di carne macinata, sovrapposta da uno strato di besciamelle aromatizzata con noce moscata (dovrebbe essere generoso, io non la amo molto, per cui ne ho messo solo uno strato sottile) e spolverizzata di pecorino.

  5. Preriscaldare il forno a 200° e cuocere la moussaka per 30-40 minuti.

  6. E’ preferibile preparare la moussaka il giorno prima, in modo che possa compattarsi bene.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.