HAMBURGER DI LENTICCHIE

Tutti sappiamo che un consumo eccessivo di carne non è molto salutare, ma che ferro e proteine sono comunque importantissimi per un corretto funzionamento del nostro corpo. Una buona fonte proteica e di ferro ci viene sicuramente dalle lenticchie.
Amo molto questo legume e spesso lo utilizzo nelle mie ricette, se vi interessa potete con la lentina cercare sotto la voce “lenticchie” e vi compariranno diversi piatti da me preparati.
Ma se vogliamo utilizzarle come secondo perchè non trasformarle in appetitosi hamburger?
Ho due ricette per la preparazione degli hamburger di lenticchie, ma per ora vi lascio questa che la trovo più adatta alla stagione estiva, perchè si accompagna bene ad una fresca insalata.
Devo premettere che per ottenere un buon risultato è necessario ottenere delle lenticchie il più possibile ristrette, ossia asciutte. Ma seguitemi per la ricetta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 glenticchie secche
  • 1carota
  • 1gambo di sedano
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.curcuma in polvere (facoltativa)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • q.b.pane grattugiato (io integrale)

Preparazione

  1. Portare a ebollizione una pentola d’acqua e far cuocere le lenticchie per metà del tempo indicato sulla confezione.

    Scolare e tenere da parte.

  2. In un tegame versare un filino d’olio e l’aglio. Farlo riscaldare e unire le lenticchie. Far insaporire qualche minuto, riempire d’acqua, aggiungere sedano e carota e far cuocere finchè tutto il liquido risulta evaporato.

  3. Eliminare l’aglio e il sedano. Mettere nel frullatore la carota, metà delle lenticchie e frullare.

    Trasferire in una ciotola e aggiungere sale, curcuma, le lenticchie intere e tanto pane grattugiato quanto basta a manipolare l’impasto che deve risultare molliccio.

  4. Mettere il composto ottenuto in stampi in silicone.

    Preriscaldare il forno a 200° e far cuocere per 15 minuti.

    Sfornare, sformare e servire con l’insalata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.