Panzanella rivisitata con pesche noci e prosciutto crudo

Panzanella rivisitata con pesche noci e prosciutto crudo

Quando inizia il caldo la mia voglia di mettermi ai fornelli arriva quasi allo zero pur non mancandomi la fantasia e la voglia di preparare qualcosa di buono… oggi vi propongo una rivisitazione della classica panzanella con l’aggiunta di pesche noci e prosciutto crudo, un ottimo piatto unico da portare sia in spiaggia che in ufficio.

Trovate la ricetta tradizionale toscana –> qui

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di pane raffermo (tipo toscano senza sale sarebbe meglio, io ho usato delle ciabattine integrali)
  • 200 gr di pomodori maturi ma sodi
  • 2 cetrioli
  • una cipolla rossa di Tropea
  • 4 pesche noci
  • 150 gr di prosciutto crudo
  • basilico
  • sale
  • olio
  • aceto bianco

Per prima cosa disponete il pane in un piatto e irroratelo con dell’acqua e un cucchiaio di aceto bianco in modo che si ammorbidisca ben bene. Strizzate il pane e sbriciolatelo in una ciotola. Tagliate sul pane sbriciolato i pomodori, i cetrioli, la pesca noce e la cipolla tagliata finemente.

Aggiustate di sale e aceto. Sminuzzate del basilico e condite con dell’ottimo olio extravergine d’oliva.

Fate riposare la panzanella in frigo per almeno un paio d’ore prima di gustarla in modo che i sapori riescano ad amalgamarsi bene.

Aggiungete, infine, prima di servire il piatto, del prosciutto crudo sminuzzato.

(Non conservatela più di un giorno perchè i pomodori tenderanno ad inacidirsi).

Buon appetito!

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta… alla prossima! 🙂

Questa panzanella potrebbe essere un’ottima ricetta per riciclare il pane avanzato, per altre idee con il pane raffermo clicca –> qui

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

Precedente Tagliolini integrali fatti in casa con zucchine | Ricetta leggera Successivo Confettura di albicocche e cioccolato | Ricetta facile

Un commento su “Panzanella rivisitata con pesche noci e prosciutto crudo

  1. margaux il said:

    Ciao!
    Ho provato questa tecnica con il pane e ha funzionato benissimo! Troppo comodo!
    Secondo te posso usarla anche per un pain brioche?
    Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.