Crea sito

Gnudi toscani con ricotta e spinaci | Ricetta

gnudi toscani ricotta e spinaciGnudi toscani con ricotta e spinaci | Ricetta

Gli gnudi di ricotta e spinaci sono una ricetta tipica toscana e il loro nome deriva dal fatto che sono l’impasto del ripieno dei tortelli maremmani privi, però, della pasta che li riveste e per questo gnudi, nudi. In alcune zone della Toscana vengono chiamati anche malfatti o strozzapreti toscani e possono assumere la forma rotonda o di quenelle, più o meno verdi a seconda delle proporzioni ricotta/spinaci.

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 gr di spinaci
  • 250 gr di ricotta
  • 2 uova
  • farina qb
  • sale
  • noce moscata
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato

Lessate gli spinaci, scolateli e strizzateli il più possibile, tagliateli finemente con un coltello e lasciateli raffreddare.

In una ciotola aggiungete la ricotta, le uova, il formaggio grattugiato, la noce moscata e il sale. Mescolate ben bene e unite al composto anche gli spinaci.

Aggiungete poca farina alla volta fino ad ottenere un composto lavorabile.

Formate delle palline ed infarinatele leggermente.

Cuocete gli gnudi, come se fossero degli gnocchi, in acqua bollente salata e scolateli quando verranno a galla.

Conditeli a piacere con della salsa di pomodoro semplice o del burro fuso, salvia e formaggio grattugiato.

Buon appetito! 🙂

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

Visit Us On Facebook

Visit Us On Google PlusVisit Us On PinterestVisit Us On TwitterCheck Our Feed

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.