Gnocchi di polenta avanzata | Ricetta riciclo

gnocchi di polenta avanzataGnocchi di polenta avanzata | Ricetta riciclo

Restando dell’idea che in cucina non si butta via niente, eccovi una proposta per riciclare la polenta avanzata. Direi che questi gnocchi sono anche più buoni della polenta stessa 😀

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 gr di polenta avanzata ormai fredda
  • 1 tuorlo
  • 200 gr di farina 0 (io ho fatto 100gr 00 e 100 gr 0)
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato

Versate nel frullatore la polenta e frullatela fino ad ottenere una crema. Aggiungete il tuorlo, il formaggio grattugiato e poca farina alla volta fino ad ottenere un impasto omogeneo e lavorabile.

Procedete come per gli gnocchi tradizionali lavorando su una spianatoia infarinata. Staccate poco impasto alla volta e fate dei serpentelli con le mani. Tagliate a tocchetti di 2 cm e avrete ottenuto gli gnocchi che potete rigare (cosa che non ho fatto) con l’apposito attrezzo, con i rebbi di una forchetta o con il retro di una grattugia.

Portate a bollore l’acqua per cuocerli, salatela e tuffate gli gnocchi un pò alla volta. Quando saliranno in superficie vuol dire che sono quasi cotti, contate un minuto e scolateli.

La polenta in questione aveva del formaggio fontina sciolto al suo interno, ma se avete a disposizione della semplice polenta va benissimo. Su internet la ricetta viene proposta in vari siti, io ho preso come riferimento questo blog.

Li ho conditi con del sugo semplice.

gnocchi di polenta avanzata2Buon appetito! 🙂

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

– Gnam Gnam – è anche su facebook! :)

Per ricevere ogni giorno le mie ricette iscriviti alla newsletter, basta aggiungere il tuo indirizzo email qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.