Frittata di pane con nduja e scamorza | Ricetta riciclo avanzi

Frittata di pane con nduja e scamorza | Ricetta riciclo avanzi

L’altro giorno avevo in frigo del latte aperto da un paio di giorni, la fine di un pezzetto di nduja e la fine di un pezzetto di scamorza, la cosa più semplice da fare sarebbe stata preparare una pasta con nduja e scamorza e bere il latte a colazione :D, ma visto che mi piace sperimentare ho provato a fare una nuova ricetta… ed ecco l’idea della frittata di pane! A casa mia il pane non manca mai, lo faccio con i miei licoli ogni 7-10 giorni e si mantiene sempre fresco… le uova bene o male ci sono sempre e allora… eccovi un’idea per riciclare quello che avete in frigo… perchè in cucina non si butta mai via niente! 🙂

Ingredienti:

  • pane qb (per una frittata da 20 cm direi che 200 gr vanno bene)
  • latte qb
  • uova qb (io ne ho usate 2)
  • sale, pepe, olio
  • quello che avete in frigo (in questo caso nduja e scamorza)

Per prima cosa affettate il pane e mettetelo in una ciotola.

Versate il latte sopra, non deve essere tantissimo, giusto quello che basta per ammorbidire il pane (dipende poi dal tipo di pane e da quanto è secco).

In un’altra ciotola sbattete le uova, con il sale e il pepe, aggiungete la nduja (o prosciutto se preferite) e la scamorza (o altro formaggio).

Strizzate bene il pane, aggiungetelo ed amalgamate bene il tutto.

Versate un filo d’olio in una padella, fatelo riscaldare e aggiungete il composto. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio basso per 5 minuti, finchè non si sarà formata la crosticina.

Con l’aiuto di un piatto o del coperchio, girate la frittata e fatela cuocere anche dall’altro lato per circa 5 minuti.

Servitela ben calda.

Tagliata a cubetti è un’ottima idea per un antipastino veloce 🙂

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

Precedente Torta pere e mascarpone | Ricetta Successivo Pasta con crema di fagioli cannellini | Ricetta veloce

Un commento su “Frittata di pane con nduja e scamorza | Ricetta riciclo avanzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.