Crea sito

Dado granulare vegetale fatto in casa | Ricetta

dado granulare fatto in casaDado granulare vegetale fatto in casa | Ricetta

Taaanto e taaaanto tempo fa vi ho proposto la ricetta per fare il dado vegetale in casa, io lo faccio da anni e mi sono trovata sempre benissimo; questa volta ho deciso di fare un passo in più e di proporlo nella versione granulare, vediamo come farlo.

Per questa ricetta ho seguito il procedimento del libro base del bimby, ho cambiato gli ingredienti usando le verdure che avevo a disposizione in frigo. Tranquilli… anche senza bimby si può fare lo stesso!

 

Allora… la ricetta base prevedeva:

 

  • 1 sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 zucchina
  • 1 spicchio d’aglio
  • 20 gr funghi freschi
  • qualche foglia di erbe aromatiche di stagione (rosmarino, basilico, salvia ecc.)
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 1 pomodoro
  • 80 gr olio extravergine di oliva
  • 200 gr sale grosso
  • 30 gr vino bianco secco

 

(io ho messo sedano, cipolla, carota, bietole, aglio, pomodoro, salvia, prezzemolo, rosmarino, alloro)

 

Inserite tutte le verdure, i funghi e le erbe aromatiche nel boccale e frullate 10 Sec. Vel 7.

 

Aggiungete il sale, l’olio e il vino. Con il misurino inclinato cuocete 20 Min. Temp. Varoma Vel.2.

 

Omogenizzate 1 Min. Vel. Turbo.

 

Se dovesse risultare troppo liquido (dipende, come sempre, da quanta acqua tirano fuori le verdure e i funghi!!) puoi addensare per il tempo necessario a Temp. Varoma.

 

Se non avete il bimby

 

Per un kg di dado

 

  • pulire e tagliare a pezzi le verdure
  • metterle nella pentola a pressione e aggiungere il sale (non aggiungere acqua: le verdure ne rilasceranno a sufficienza in cottura)
  • a seconda della quantitá, dal momento del fischio, calcolare 30 minuti di cottura (40` per il doppio della dose)
  • a cottura ultimata sembrerá un minestrone. Se vi sembra troppo liquido far asciugare ancora un pò a pentola aperta. Comunque frullando si assorbe l´eventuale liquido ancora presente
  • a caldo, tritare con il passaverdure o il minipimer

Se non avete la pentola a pressione:

  • in pentola – 1 ora circa da quando iniziano a bollire le verdure. Tenere il fuoco bassissimo e, se si dovesse asciugare troppo, diluire con poca acqua calda

Ora non avete scuse! :)

In ogni caso fatto tutto il procedimento otterrete una poltiglia simile a questa (cambia il colore in base alle verdure che metterete dentro).

dado granulare fatto in casa 2Versatela in un contenitore da forno o forno a microonde (in vetro) e passatela in forno a temperatura bassa il tempo necessario per farla asciugare. Io ho usato il microonde a 650w e ho messo intervalli da 10 minuti mescolando ogni tanto, per ottenere un composto come quello sotto ho impiegato 40 minuti. Ovviamente più lo strato è sottile e meno tempo impiegherete.

dado granulare fatto in casa 3Quando il composto sarà duro e asciutto potete frullarlo ed ottenere così il vostro dado granulare.

dado granulare fatto in casa 4Io l’ho rimesso nel contenitore di vetro con sotto uno strato di carta da cucina e l’ho lasciato riposare tutta la notte in modo che perdesse eventuale umidità residua.

A questo punto potete metterlo nei vasetti e conservarlo in dispensa usandolo come validissima alternativa al dado in commercio.

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

– Gnam Gnam – è anche su facebook! :)

Per ricevere le mie ricette iscriviti alla newsletter, basta aggiungere il tuo indirizzo email qui

 

 

 

 

8 Risposte a “Dado granulare vegetale fatto in casa | Ricetta”

    1. Eccomi (e scusami per il ritardo)… le proporzioni vanno un pò a gusto personale, io non amo molto il sedano e ne ho messo solo una costa 😉

  1. Buongiorno e complimenti per il tuo blog
    ti seguo da molto tempo e la ricetta del dado granulato l’ho fatto e la faccio ancora.
    grazie a te ho scoperto come fare il dado in casa e dal momento che i dadi che si vendono 8 quelli industriali) dio sa cosa ci metteno dentro, posso dire che le schifezze non le faccio mangiare alla mia famiglia.
    il dado fatto in casa è buonissimo e si mantiene, grazie al sale, anche 1 anno nel vasetto di vetro in frigorifero.
    grazie e continua così
    Lia

  2. Ciao Graziella, tantissime grazie per la ricetta, qui in Argentina non abbiamo praticamente delle opzioni naturali, quindi fare il dado in casa è un’ottima alternativa. Allora ti faccio una piccola domanda, perché ho delle amiche che non possono cuocere con sale, si può fare la stessa ricetta senza il sale? E così quanto potrebbe durare in frigo?

    1. Buongiorno, sono contenta che la ricetta del dado fatto in casa ti sia piaciuta, io lo faccio da anni, e ora lo uso ogni tanto anche per insaporire i piatti della mia bambina, almeno so cosa c’è dentro 😉 Sinceramente non saprei dire se si possa fare senza sale con questa ricetta, è proprio il sale a far sì che il dado possa conservarsi a lungo e possa avere quella consistenza granulosa. Se si ha a disposizione un essiccatore o pazienza per far disidratare le verdure in forno credo sia meglio questa opzione e poi frullare il tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.