Crea sito

Biscotti senza uova e burro | Ricetta leggera

Biscotti senza uova e burro | Ricetta leggera

I biscotti che vi presento oggi sono semplicissimi da preparare, essendo senza uova e burro sono adatti a chi ha delle intolleranze… e poi sono leggeri, così anche chi è a dieta può inzupparne un paio nel latte o nel the senza troppi rimorsi 🙂

La ricetta l’ho trovata sul sito cookaround

ingredienti:

  • 200 gr di farina 00
  • 50 gr di farina di riso
  • 50 gr di olio
  • 80 gr di zucchero
  • 80 gr di latte*
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 vanillina (io non l’ho messa)
  • 1 pizzico di sale
  • metà bustina di lievito
* chi ha intolleranze, ovviamente, può sostituirlo con quello di riso, soia, avena, mandorle o quello che preferisce 🙂

impastate tutti gli ingredienti

(nella ricetta non è previsto ma io l’ho fatta riposare 10 minuti in frigo)

stendete la pasta molto spessa (1 cm) ricavando i biscotti con le formine

spennellate con latte e infornate a 180° per circa 8 minuti

una volta raffreddati li ho conservati in una scatola di latta.

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

ps. – Gnam Gnam – è anche su facebook! 🙂

Per ricevere ogni giorno le mie ricette iscriviti alla newsletter, basta aggiungere il tuo indirizzo email qui

26 Risposte a “Biscotti senza uova e burro | Ricetta leggera”

    1. Ciao! Si usa il lievito per dolci (quello per torte per intenderci). Per quanto riguarda la farina se non trovi quella di riso puoi sostituirla con qualche altra farina (tipo integrale, mais, farro, castagne, mandorle, ecc ecc…) oppure usare tutta farina 00… la farina di riso serve per dare un sapore particolare e per rendere il biscotto più friabile

    1. Ciao! Si, questi biscotti contengono miele (un cucchiaino), zucchero (80 gr) e olio (in genere nei dolci si usa quello di oliva o di semi)… Sono particolarmente indicati per chi ha delle intolleranze, e sono in tanti ad averle, soprattutto alle uova. La battuta del “per chi è a dieta” era per dire che sicuramente uno strappo alla regola con un biscotto così è più leggero che mangiare altri dolci 🙂

  1. si mantengono per qualche settimana? o vanno consumati in breve tempo? Col tempo si induriscono o diventano più morbidi? Vorrei farne una buona quantità per regalarli a Natale..

    1. Ciao! Sinceramente non ho mai provato, in genere li faccio e li conservo per massimo una settimana in una scatola di latta perchè vanno a ruba 🙂

  2. Ho provato ma solo 8 minuti a 180 gradi non e’ stato sufficiente..ho dovuto tenerli 15 min. Avete anche voi questo problema?

    Il sapore e’ buonissimo comunque. Grazie!

    1. Grazie a te per averli provati e per avermi segnalato i tuoi tempi! 🙂
      Purtroppo per tutte le ricette i tempi del forno sono indicativi e dipende molto dal tipo e modello… i nostri migliori alleati sono la vista e nel caso di torte lo stuzzicadenti! 🙂

  3. finalmente dei biscottini buoni, senza uova e senza burro!! Grazie
    Ho delle domande: come faccio a regolarmi sulla cotura? Quando apro il forno per sentire se sono pronti, devono essere duri o morbidi? Ho sempre paura che la farina non sia cotta bene e molto spesso, pure in questo momento, mi si bruciano.
    Qualche segreto affinché la pasta, mentre la lavori, non ti si appiccichi alle mani?
    Qomunque stupendi! Hai altre ricette di dolcetti o torte, senza burro e uova?

    1. Grazie! 🙂
      Per quanto riguarda la cottura io ho un forno a gas e passati gli 8 minuti li tolgo, la loro consistenza da caldi è morbida, ma raffreddandosi, come la pasta frolla, diventa più dura e non si rompe.
      Per far sì che non ti si appiccichi alle mani ti consiglio di tenerla in frigo fino al momento di usarla e di rimetterla nel frigo ancora un pò se dovesse surriscaldarsi con il calore delle mani durante la lavorazione, poi aiutati con un pò di farina.
      Proprio l’altro giorno ho pubblicato questa torta ai kiwi https://blog.giallozafferano.it/gnamgnamplus/torta-ai-kiwi-ricetta-leggera-senza-uova-e-senza-burro, facilmente adattabile ad altri tipi di frutta, poi ho pubblicato dei dolcini al miele senza burro, la crema pasticcera senza uova…

      1. Grazie! Mi hai dato proprio le informazioni che volevo. Sono anche andata a guardare la torta ai kiwi. Dev’essere buona. Un dolce per la colazione senza burro, uova e frutta?
        Ciao, Daniela

  4. una domanda che forse sembra sciocca 😀 ma il latte lo uso per spennellare o lo metto nell’impasto?

    grazie mille, sono un po’ pasticciona in cucina e mi perdo in un bicchier d’acqua con le ricette nuove e rischi sempre disastri >.<

  5. Ciao, questi biscotti sono adatti anche per chi vuole ridurre il colesterolo (senza burro e uova). Volevo chiederti, se si può aggiungere il cacao e se si, quanto e in tal caso quanto zucchero in piu’. Complimenti e grazie.

    1. Ciao, certo, puoi aggiungere il cacao, 20-30 gr in base ai tuoi gusti, ed eliminare la stessa quantità di farina. Anche per lo zucchero dipende dai gusti, puoi anche non aggiungerne altro 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.