Crea sito

Pastiera napoletana senza glutine

La pastiera è un dolce pasquale tipico della cucina campana.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla
  • 300 gFarina per pasta frolla (Nutrifree)
  • 2Uova
  • 100 gZucchero
  • 120 gBurro
  • 1/2 bustinaLievito in polvere per dolci (Pane degli angeli)
  • 1 bustinaVanillina (Pane degli angeli)
  • 80 gGrano saraceno
  • 200 mlLatte
  • 20 gBurro
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 1/2Scorza di limone grattugiata
  • 450 gRicotta di pecora
  • 200 gZucchero
  • 3 cucchiaiAroma millefiori
  • 2 cucchiaiAcqua di fiori d’arancio (Pane degli angeli)
  • 1 bustinaVanillina (Pane degli angeli)
  • 4Uova
  • q.b.Cannella in polvere

Preparazione

Unire in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, il burro, il lievito in polvere e la vanillina ed impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Avvolgere la pasta frolla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per 1 ora.
Versare il grano saraceno in un pentolino con acqua fredda e portare a bollire per 10 minuti.
Quindi togliere dal fuoco e scolare il grano, rimetterlo nel pentolino, aggiungere il latte, il cucchiaio di zucchero e la scorza di limone e cuocere per 30 minuti a fuoco lento mescolando continuamente. Togliere dal fuoco, aggiungere il burro e mescolare fino a quando non si sarà sciolto. Ora lasciare raffreddare completamente.
Adesso mescolate la ricotta con lo zucchero, la vanillina, l’acqua di fiori d’arancio, l’aroma millefiori e la cannella (io ho utilizzato lo sbattitore elettrico).
Una volta amalgamato tutto aggiungere il grano e i tuorli e mescolare ancora.
Montare gli albumi a neve fermissima ed incorporare, mescolando delicatamente.
Prendere la pasta frolla e stenderla con un mattarello su un foglio di carta forno infarinato con farina di riso (lasciarne un pezzo da parte che servirà dopo), versarla in una teglia da 30cm e tagliare i bordi in eccesso, quindi aggiungere la crema di ricotta. Decorare con delle strisce di pasta frolla avanzata.
Infornare a 180°C in forno preriscaldato per 1 ora e lasciare in forno spento per 1 ora con la porta leggermente aperta. Una volta raffreddata si può servire.

Conservazione

La pastiera si conserva a temperatura ambiente per qualche giorno.

Variazioni

La ricetta oiginale prevede anche l’aggiunta della frutta candita nell’impasto. Inoltre, è possibile fare una spolverata di zucchero a velo una volta raffreddata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.