Rotolini di peperoni arrostiti con acciughe e trito di aromi

rotolini di peperoni arrostiti con acciughe e trito aromatico

[banner align=”alignleft”]

Rotolini di peperoni arrostiti con acciughe e trito di aromi, un piatto che potete proporre come antipasto, secondo o piatto unico, perfetto per l’estate, unisce le proteine del pesce con le fibre delle verdure.

Avevo arrostito i peperoni con l’idea di mangiarli come contorno con la mozzarella ma ho cercato sul web un modo più particolare per portarli in tavola e ho trovato su Giallo Zafferano una ricetta a cui mi sono ispirata apportando come sempre delle modifiche in base ai miei gusti e agli ingredienti disponibili.

Ingredienti: (per 2 persone)

2 peperoni (meglio se di colori diversi per avere un impatto cromatico più carino)

5-6 filetti di acciughe sott’olio

un mazzetto di prezzemolo

4-5 foglie di basilico

6-7 steli lunghi di erba cipollina

2 noci

6-7 olive nere denocciolate

una decina di capperi

1 spicchio di aglio

olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

Arrostire i peperoni disponendoli su una teglia rivestita di carta forno a 200 °C in modalità ventilato finchè non saranno abbrustoliti su tutti i lati, quindi girarli durante la cottura.

Farli raffreddare, spellarli ed eliminare i semi cercando di non romperli. Tagliare a filetti larghi 3-4 cm. Se mentre li spellate si stacca qualche pezzetto di polpa riutilizzatela aggiungendola agli ingredienti del ripieno.

Tritare il prezzemolo, il basilico, 2 fili di erba cipollina, le olive, i capperi, l’aglio, le noci, l’olio ed eventuali pezzetti di peperoni.

Su ogni filetto di peperone metterne uno di acciuga e ricoprire con uno strato di trito. Arrotolare e chiudere con un filo di erba cipollina facendo un piccolo nodino.

Preparare i rotolini un po’ prima di mangiarli per far amalgamare bene i sapori. Tenerli in frigo e servirli freddi.

Print Friendly, PDF & Email
[socialring]

Se ti è piaciuta la mia ricetta e desideri ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla mia pagina facebook e metti il tuo “Mi piace”

E mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.