Come essiccare i fichi

Ciao a tutti! Oggi vi spiego come essiccare i fichi per poterli impiegare tutto l’anno nella preparazione di crostate e dolcetti vari. Essiccare i fichi è semplice, l’unica accortezza da seguire è quella di scegliere un periodo in cui molto probabilmente ci sarà bel tempo. I fichi dovranno essiccare al sole per diversi giorni e se il tempo non è abbastanza buono, molto probabilmente si ammuffiranno.

come essiccare i fichi

Come essiccare i fichi:

Per essiccare i fichi tagliate i fichi (con tutta la buccia) a metà verticalmente, senza però tagliarne l’estremità inferiore. Disponete i fichi tagliati su dei vassoi coperti con un canovaccio (il canovaccio dovrà essere lavato solo con l’acqua, altrimenti i fichi potrebbero assorbire eventuali detergenti) e lasciateli essiccare al sole per circa 10 giorni, girandoli di tanto in tanto. Non appena i fichi saranno ben secchi uniteli a due a due e premeteli bene in modo che si attacchino tra di loro. Infilate lo spago da cucina all’interno di un ago sterilizzato abbastanza grosso e infilzate i fichi. In questo modo otterrete una cordicella. Non appena avrete terminato di passare lo spago in tutti fichi, legate lo spago.

Versate dell’acqua in una pentola capiente e portatela ad ebollizione. Non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore, immergete i fichi e lasciateli sbollentare per circa 3 minuti. Trascorso questo tempo, disponete i fichi su un canovaccio per eliminare l’acqua in eccesso e lasciateli asciugare al sole per qualche giorno. Quando i fichi saranno perfettamente asciutti potrete conservarli all’interno dei sacchettini per alimenti.

Seguitemi su Facebook su Un Mondo Di Ricette Semplici per essere sempre aggiornati sulle mie ricette!

come essiccare i fichi

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Fesa di tacchino in insalata Successivo Involtini di melanzane e pesce spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.