Crea sito

Triangoli vegetariani di pasta fillo

Il mio programma per oggi era quello di realizzare dei samosa, un piatto indiano sfiziosissimo, ma avendo in frigorifero una confezione di pasta fillo vicina alla scadenza ho ripiegato su dei semplici triangoli vegetariani.
Non mi piace sprecare il cibo e la mia pasta fillo scadeva fra 2 giorni.
Non ho voluto però rinunciare del tutto al sapore nel cibo indiano ed ho speziato il ripieno di patate e piselli con curcuma e cumino.
Da amante del piccante ho anche aggiunto un pizzico di peperoncino rosso in polvere ma senza esagerare con la quantità. Se voi non lo amate particolarmente e volete comunque dare un tocco particolare ai vostri triangoli potete utilizzare il peperoncino viola nella varietà aromatica ma poco piccante.
Sono molto soddisfatta del risultato, il ripieno è gustoso, il croccante della pasta fillo speciale e l’antipasto è stato più che gradito.
Io adoro gli antipasti in generale, salumi e formaggi sono i miei preferiti ma non resisto a suppli, crocchè, frittatine di pasta, arancini classici o col cavolo rosso insomma, sono una gran golosa di salati.
Non disdegno i dolci, sia chiaro, ma i salati li preferisco di gran lunga!
Detto ciò non vi rubo altro tempo dilungandomi in chiacchiere e vi passo subito la ricetta.
Uh, dimenticavo di dirvi che io i miei triangoli li ho fritti ma si possono tranquillamente cuocere in forno.

Triangoli vegetariani di pasta fillo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10 triangoli
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6 foglipasta fillo
  • 130 gpiselli surgelati
  • 400 gpatate
  • Mezzo cucchiainocurcuma in polvere
  • Mezzo cucchiainocumino in polvere
  • q.b.sale fino
  • Mezzacipolla rossa
  • 1 spicchioaglio
  • 1 pizzicopeperoncino in polvere
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.olio di semi di arachide

Strumenti

  • Casseruola
  • Padella
  • Carta paglia o carta assorbente da cucina
  • Pennello
  • Rotella
  • Pentolino col fondo spesso
  • Schiumarola
  • Forchetta
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Triangoli vegetariani di pasta fillo

    Lavate accuratamente le patate, mettetele In una casseruola ben ricoperte di acqua e cuocetele per circa 30 minuti.
    Il tempo di cottura varia a seconda della grandezza delle patate.
    A 5 minuti da fine cottura, quando le patate si lasceranno facilmente infilzare con i rebbi della forchetta, aggiungete i piselli surgelati.
    Scolate il tutto e lasciate raffreddare.

  2. Spellate e tagliate finemente la cipolla.
    In una padella scaldate un filo di olio extravergine d’oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio intero schiacciato e la cipolla.
    Dopo qualche minuto eliminate l’aglio e aggiungete il peperoncino, la curcuma e il cumino in polvere.
    Mescolate un instante poi aggiungete anche piselli e patate.
    Schiacciate ben bene le patate con la forchetta non preoccupandovi se si schiacciano anche i piselli e mescolate il tutto. Salate e lasciate insaporire per qualche minuto poi spegnete la fiamma e fate intiepidire.

  3. Prendete un foglio di pasta fillo e spennellatelo con un poco di olio poi adagiateci sopra un altro foglio e fatelo ben aderire.
    Ricavate dal foglio 4 strisce corte.
    Su ogni striscia, nella parte in basso, mettete un poco di ripieno e ripiegate il foglio diagonalmente in modo da coprire il ripieno e dar forma ai triangoli. Fatelo con molta delicatezza perche la fillo si rompe molto facilmente. Ripetete l’operazione fino ad ultimare gli ingredienti.
    Una volta realizzati tutti i triangoli potete scegliere di friggerli in olio di semi bollente o infornarli a 180°C fin quando non risulteranno ben dorati.
    Se li friggete scolateli con una schiumarola e trasferiteli su carta paglia a scolarsi dell’olio in eccesso.
    Se li cuocete in forno non ce ne sarà bisogno.
    Sfornate i triangoli vegetariani, lasciate intiepidire e portate in tavola.

Conservazione

I triangoli vanno consumati al momento o al massimo in giornata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.