Crea sito

Torta Pasqualina

La torta pasqualina è una torta salata tradizionale ligure del periodo Pasquale .

La ricetta originale la vede composta di 33 sfoglie in rappresentanza degli anni di vita del Cristo e farcita di bietole o spinaci, ricotta o stracchino e uova intere che si rassoderanno durante la cottura in forno della torta.

Noi la vedremo in una versione più veloce, realizzata con due sfoglie pronte di pasta brisé.

Il risultato sarà una deliziosa e bellissima torta da servire come antipasto per il pranzo di Pasqua o portare al pic nic di Pasquetta.

Trasferiamoci in cucina e prepariamola insieme…

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 stampo a cerniera da 20-22 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 rotoli Pasta brisé
  • 4 Uova
  • 1 kg spinaci puliti
  • 300 g Ricotta vsccina
  • 5 cucchiai parmigiano grattugiato
  • Qualche foglie Maggiorana (Anche secca)
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Pepe nero (Facoltativo)
  • 1 uovo (Per spennellare)

Preparazione

  1. Torta Pasqualina

    In un ampio tegame con coperchio stufate gli spinaci con un cucchiaio di olio  extravergine e un bicchierino da caffè di acqua. Quando saranno cotti scolateli, lasciateli intiepidire e strizzateli bene con le mani. Questo passaggio è molto importante per ottenere un ripieno non acquoso. Lasciate raffreddare gli spinaci completamente dopodiché trasferiteli in una terrina, unite la ricotta, un uovo, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e se lo gradite una macinata di pepe nero.

    Impastate bene il  tutto fino ad ottenere  un composto omogeneo e ben amalgamato.

  2. Foderate lo stampo a cerniera con un foglio di carta da forno o in alternativa spruzzatelo e spennellatelo con uno spray staccante. Deponete al suo interno il primo disco di pasta brisé, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e  aggiungete la farcia di spinaci e ricotta.

    Con un cucchiaio ricavate nel ripieno tre incavi, distanziati tra di loro, e in ognuno sgusciate una delle uova rimaste. Ricoprite con il secondo disco di pasta brisè e delicatamente richiudete pizzicando e premendo le sfoglie con le dita. Accertatevi che sia tutto ben sigillato in modo che non possa fuoriuscire il ripieno.

    Bucherellate, con delicatezza, la superficie facendo attenzione a non rompere  i tuorli delle uova intere  e spennellate la superficie della torta con un  poco di uovo battuto.

    Scaldate il forno a 190°C  e cuocete la torta pasqualina per 40-45 minuti.

    Sfornate e lasciate leggermente intiepidire  prima di toglierla dallo stampo.

    Trasferite la torta pasqualina in un ampio piatto rotondo da portata e servite in tavola.

    Buon appetito! 

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.