Crea sito

Spaghetti alla carbonara

Chi non conosce gli spaghetti alla carbonara!
Uno dei primi piatti più amati della cucina italiana conosciuto in tutto il mondo.
Non c’è straniero che arrivi a Roma in vacanza che non la assaggi e se ne innamori. Come dargli torto, è un piatto squisito, cremoso, gustoso che soddisfa, sazia e delizia.
Tutti ci siamo chiesti almeno una volta: la preferenza dei più è per la carbonara o per la Amatriciana? Personalmente, partendo dalla premessa che sono un’amante dei primi piatti e le amo entrambe, ho una viscerale preferenza per la carbonara.
E’ un piatto semplice da preparare ma per cucinarla alla perfezione, o come diceva mia nonna a dovere ci sono delle regole da seguire:
– Si fa con il guanciale e non con la pancetta
– ll guanciale si fa rosolare senza aggiunta di olio
– Non ci vanno ne aglio, cipolla e assolutamente niente panna
– Le uova si cuociono con il calore della pasta e non a fiamma accesa.
Riguardo al formaggio da utilizzare ci sono diverse correnti di pensiero, chi dice solo pecorino, chi sono parmigiano, chi entrambi. Una cosa è certa, il pecorino non può mancare.
Riguardo alle uova c’è chi le usa intere e chi preferisce solo i tuorli.
Io, che da sempre cucino la carbonara come mi insegnò mia nonna, utilizzo entrambi e le uova intere.
La carbonara vorrebbe il formato di spasta spaghetti ma è molto buona anche con i rigatoni o le mezze maniche, dove si infila bene il guanciale croccante. Al solo pensiero viene l’acquolina in bocca.
Facciamo così, spostiamoci in cucina e iniziamo a prepararla.

spaghetti alla carbonara
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gSpaghetti
  • 2Uova (oppure 1 uovo intero + 1 tuorlo)
  • 50 gPecorino romano
  • 20 gParmigiano Reggiano DOP
  • 80 gGuanciale
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Forchetta
  • Ciotola
  • Padella
  • Pentola

Preparazione

  1. spaghetti alla carbonara

    Iniziamo eliminando la cotenna dal guanciale e tagliandolo prima a fette poi a listarelle.
    Sgusciamo le uova in una ciotola e sleghiamole sbattendole con la forchetta. Uniamo il pecorino, il parmigiano, il pepe nero e continuiamo a sbattere fin quando non otterremo una crema morbida e omogenea. Teniamo da parte.

  2. Portiamo ad ebollizione una pentola di acqua salata e cuociamo gli spaghetti seguendo il tempo di cottura sulla confezione.

  3. Nel frattempo in una padella facciamo rosolare il guanciale senza aggiungere olio. Se il grasso di fondo risulterà troppo eliminiamone un pochino con il cucchiaio. Mettiamo da parte qualche listarella per la finitura del piatto.
    Scoliamo gli spaghetti e trasferiamoli nella padella con il guanciale mescolando velocemente.
    Spegniamo la fiamma, versiamo nella padella la crema di uova e mescoliamo velocemente in modo che si distribuisca uniformemente cuocendo con il calore della pasta e non si venga a creare l’effetto frittata.

  4. spaghetti alla carbonara

    Distribuiamo gli spaghetti alla carbonara nei piatti individuali da portata completiamo con il guanciale tenuto da parte e serviamo in tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.