Set Risotto di Natale 2019

Set Risotto di Natale 2019

Oggi condivido con voi il set ideato per il risotto alla crema di scampi in versione natalizia.

Questo periodo è stato particolarmente impegnativo per me a livello fotografico. Quando si è fatto un corso di food photography cambia tutto, cambia il modo di vedere l’inquadratura, quello di come pensare lo scatto inmodo che renda al meglio l’idea del piatto cucinato, cambiano le idee, e cambiano sopratutto le speranze e le aspettative.
In parte tutto si complica, almeno i primi tempi, perchè quello che si vedeva perfetto prima lo si vede dopo con occhi più critici e consapevoli ma non si è ancora in grado di mettere in pratica quel che si è imparato teoricamente durante il corso.

Bisogna provare e riprovare continuamente cercando di giudicare il più obiettivamente possibile il proprio lavoro. Si hanno tante speranze di realizzare scatti favolosi ma si deve rimanere con i pièdi ben a terra per non rimanere delusi e demoralizzarsi.
Per fortuna io faccio parte di un gruppo di alunni del corso, (chi da più anni e chi appena arrivato), che, con la supervisione dell’insegnante si supportano ed aiutano a vicenda a crescere e a perfezionarsi come fotografi food.

Non ho avuto perciò molto tempo per postare presa dal lavoro in cucina e dietro all’obiettivo ma prima che queste festività finiscano voglio condividere questo scatto che ha riscosso un grande successo e del quale sono davvero felice.

Ho scelto per questo set dei colori che richiamassero il Natale dunque toni bianco/grigio e luci dorate. Il rosso lo troveremo nel piatto, altro “oro” nella bottiglia di vino bianco e ho aggiunto un pizzico di verde per richiamare alla mente la tradizione attraverso il classico albero.

Dalle foto del set  potete vedere che ho utilizzato un pannello diffusore per addolcire le luci molto dure  visto l’orario pomeridiano e l’esposizione ad est, un fondo grigio e la mia classica base in finto marmo. Ho utilizzato un pannello in polistirolo per riflettere la luce ed addolcire le ombre che si formavano tra il piano di lavoro e il piatto.
No ho creato ombre artificialmente perchè le naturali erano perfette per quel che volevo realizzare.
Per il resto è composizione, semplici oggetti da cucina, una candela e piccole lucciole di luce calda a far Natale. 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.