Crea sito

SCIALATIELLI AI FRUTTI DI MARE

Gli scialatielli ai frutti di mare, una coppia di cari amici campani ce ne avevano parlato all’inizio dell’estate. Ne erano entusiasti e io mi ero riproposta di cucinarli appena possibile. Poi ci sono state le ferie, siamo partiti e al ritorno non li ricordavo più. Sabato mattina però, in pescheria, vedendo i frutti di mare mi sono tornati in mente e ho deciso di prepararli senza perder tempo. Che dire, ce ne siamo innamorati! Un primo piatto, ricco e saporito che racchiude in se tutto il sapore di mare e delle belle giornate d’estate… Una ricetta semplice che sono certa vi piacerà. Dimenticavo, gli scialatielli io li ho fatti in casa, ma da quel che so, si possono acquistare in diversi ipermercati. Se avete tempo a disposizione e decidete di farli in casa anche voi, la ricetta la trovate qui

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gScialatielli
  • 250 gCozze
  • 250 gVongole e fasolari
  • 250 gGamberi
  • 200 gSeppioline
  • 6Pomodorini
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchiAglio (Piccoli)
  • q.b.Prezzemolo fresco

Preparazione

  1. Per prima cosa mettete a spurgare, per 1 ora, le vongole e i fasolari in una ciotola riempita con acqua e sale. Nel frattempo pulite i gamberi:  eliminate la testa, incidere il carapace sul dorso e sfilate il filo nero (intestino). Passate alle seppioline: eliminate i tentacoli e tagliatele a pezzetti. Pulite infine anche le cozze e mettetele in un tegame con 2-3 cucchiai di acqua. Incoperchiate e fate cuocere a fiamma bassa fin quando le cozze non si apriranno. Spegnete la fiamma e quando si saranno raffreddate eliminate il guscio (lasciatene qualcuna intera per decorare il piatto alla fine), filtrate il liquido di cottura e tenetelo da parte. Il liquido è fondamentale per dare al piatto quel meraviglioso sapore di mare. È di per se saporito ed e per questo che nella ricetta non è contemplato l’utilizzo del sale.

  2. In una padella grande fate soffriggere uno spicchio d’aglio con un filino di olio, aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti e fate insaporire qualche minuto. Unite le vongole, i fasolari, le cozze sgusciate e ¾ del liquido di cottura filtrato in precedenza. Eliminate i gusci delle vongole e dei fasolari lasciandone qualcuna intera per la decorazione finale. In un’altra padella fate dorare, in olio evo caldo, l’altro spicchio d’aglio. Aggiungete i gamberi e le seppioline e fate cuocere 10 minuti. Ultimata la cottura riunite il tutto nella padella con cozze e vongole. Cuocete gli scialatielli in abbondante acqua salata, scolateli leggermente al dente e trasferiteli nella padella con il condimento. Completate la cottura a fiamma vivace facendo evaporare il liquido di fondo in eccesso. Distribuite gli scialatielli ai frutti di mare nei piatti individuali, completate con i molluschi in guscio tenuti da parte, una spolverizzata di prezzemolo fresco tritato e portate in tavola. Buon Appetito!

Note

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

SCIALATIELLI ALLA SORRENTINA
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.