Sale aromatizzato al basilico

A metà settembre le piante di basilico sono, ancora per poco, profumate e rigogliose e per non sprecarlo possiamo preparaci un buonissimo sale aromatizzato, un fantastico pesto di basilico senza aglio, un ottimo pesto alla genovese  o conservarlo sottolio o sotto sale.

Quest’anno ho scelto di farci questo sale aromatizzato da utilizzare durante l’inverno.

Un sale dalla lunga conservazione, aromatico e gustoso. Ottimo sulla pizza, sulle bruschette al pomodoro, per condire sughi semplici e pesce. Un sale che darà ai nostri piatti un sentore d’estate anche in pieno inverno.

Prepararlo è semplice e veloce…

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 vasetto da 250 ml
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 100 g basilico fresco
  • 200 g Sale grosso

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le foglie di basilico e asciugatele tamponando con un canovaccio pulito e asciutto.

    Mettete il basilico in un mixer, aggiungete il sale  e frullate il tutto più volte,  smuovendo di tanto in tanto il trito all’interno del mixer. Quando avrete ottenuto una grana più o meno fine a seconda del vostro gusto trasferite il trito in una leccarda foderata con un foglio di carta da forno. Con una spatola allargatelo per bene su tutta la teglia.

    Scaldate il forno a 100° C e infornate la teglia per 20 minuti. Questo passaggio servirà ad eliminare l’umidità del basilico.

    Sfornate e lasciate raffreddare il sale completamente.

    Se si fossero formati dei grumi passate di nuovo il sale nel mixer per qualche secondo o pestatelo con un mortaio.

    Trasferite il sale aromatizzato in un vasetto con coperchio e tenetelo in dispensa pronto per le vostre preparazioni.

    A presto!

Note

Se avete tempo a disposizione o siete in piena stagione estiva, potete eliminare il passaggio in forno e lasciar asciugare il sale aromatizzato a temperatura ambiente per un tempo  variabile a seconda di temperatura e umidità.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.