RISOTTO CON TOPINAMBUR E PORCINI

Risotto con topinambur e funghi porcini, un primo piatto leggero e buonissimo per dare il benvenuto a questo Settembre appena giunto.

Le ferie sono finite e pochè vorrei perdere quei due chiletti presi in vacanza, ho pensato di cucinare un primo con il topinambur che ha come caratteristiche proprio quelle di fornire poche calorie, accelerare il metabolismo e conferire un gran senso di sazietà.

Il Topinambur è un tubero che oltre ad essere buonissimo, con il suo retrogusto di carciofo, possiede numerose proprietà benefiche: combatte lo stress, rafforza le difese immunitarie, favorisce il perfetto funzionamento dell’intestino, combatte l’anemia e riduce i livelli di zuccheri nel sangue.

Consumarlo non fa solo bene al palato e alla dieta, ma anche alla salute.

Questo risotto rimane delicato, cremoso e gustoso, provatelo vi piacerà di sicuro!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone

  • 320 gRiso Roma o Carnaroli
  • 400 gTopinambur
  • 6Porcini freschi (o 40 g secchi)
  • 2Scalogni
  • q.s.Vino bianco (per sfumare)
  • 1.5 lBrodo di carne (anche di dado)
  • 4 cucchiaiparmigiano grattugiato
  • 1noce di burro
  • q.s.Olio extravergine d’oliva
  • q.s.Sale fino
  • q.s.Prezzemolo fresco (opzionale)

  1. Iniziate a cucinare il risotto con topinambur pulendo quest’ultimo con un pelapatate. Lavatelo, affettatelo sottilmente, poi riducetelo a pezzetti e tenetelo da parte.

    Se utilizzate funghi freschi, puliteli  seguendo queste indicazioni.e una volta puliti tagliateli a cubetti.

    Se invece utilizzate i funghi secchi, metteteli a rinvenire in una ciotola con acqua tiepida. Cambiate l’acqua 2-3 volte per eliminare la terra.

    Mettete a scaldare il brodo di carne.

  2. Spellate lo scalogno, tagliatelo a rondelle sottili e fatelo imbiondire in una casseruola con un filo di olio evo caldo. Unite i funghi, freschi o rinvenuti, e fate insaporire il tutto per 5 minuti.

    Aggiungete il riso e fatelo tostare qualche minuto, sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare a fiamma vivace.

    Abbassate la fiamma e iniziate a versare, un mestolo alla volta, il brodo nella casseruola. Aggiungete un altro mestolo di brodo solamente quando il riso avrà assorbito il precedente.

    Cuocete, mescolando spesso, per circa 10 minuti poi unite il topinambur messo da parte e portate il riso a cottura. I tempi variano in base al tipo di riso che utilizzate, controllate sempre le indicazioni impresse sulla confezione.

    Spegnete la fiamma e mantecate il riso con una noce di burro e il parmigiano grattugiato.

    Distribuite il risotto con topinambur e porcini dei piatti indivuiduali, se lo gradite spolverizzate di prezzemolo tritato e portate in tavola.

    Buon appetito!

Note

Variante.

Il risotto con topinambur e porcini è un primo piatto chic, raffinato e salutare. Se volete renderlo ancora più delicato potete sostituire il brodo di carne con quello vegetale.

POTREBBERO INTERESSARVI ANCHE:

CHIPS DI TOPINAMBUR
5,0 / 5
Grazie per aver votato!


2 commenti su “RISOTTO CON TOPINAMBUR E PORCINI”

  • ciao scusa ,una domanda nell’elenco degli ingredienti citi il prezzemolo ma nella preparazione non c’è traccia si usa o non si usa? oggi devo cucinare il riso con la tua ricetta.ciao grazie

    • Ciao Silvana, ho visto soltanto ora il messaggio. Il prezzemolo va soltanto aggiunto alla fine sul risotto già impiattato 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.