Risotto alla melagrana

Quest’anno per le festività invernali in arrivo ho scelto uno dei miei piatti prediletti: il risotto alla melagrana. Lo ritengo perfetto per il Natale forse perchè i suoi colori, specialmente il rosso della melagrana, richiamano quelli della festa, o per il suo aspetto soave e la sua semplicità che ne riflettono lo spirito di serenità e familiarità. O forse soltanto perchè amo immensamente questo frutto, ne bevo molto volentieri il succo e lo utilizzo spesso per le mie preparazioni culinarie.

E’ molto versatile, ci si realizzano dolci golosi come il tronchetto di natale , primi squisiti, delicati risotti, sfiziose insalate , antipasti e secondi chic e ricercati. Non solo questo frutto è gustoso, bello e poliedrico ma anche molto salutare, tanto da essere definito un alimento-farmaco. Ricco di vitamine e minerali rinforza il sistema immunitario preparandoci ai freddi invernali. E’ un gastroprotettore, un antiossidante, un antibatterico, insomma, oltre al piacere di gustarlo fa sicuramente anche molto bene alla salute.Dunque, uniamo l’utile al dilettevole e iniziamo a cucinare questo adorabile risotto.
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gRiso Roma o Carnaroli
  • Cipolla
  • q.b.Brodo vegetale
  • 2Melagrane
  • 1/2 bicchierevino bianco per sfumare
  • 60 gBurro (+ una noce per mantecare)
  • q.b.Parmigiano reggiano g
  • q.b.Erba cipollina
  • q.b.Sale fino

Strumenti

  • Coltello
  • Ciotola
  • Frullatore / Mixer
  • Colino / Scolapasta
  • Casseruola
  • Tegame

Preparazione

  1. Iniziate a preparare il vostro risotto alla melagrana sgranando il frutto.
    Ci sono diversi metodi per farlo, quello più veloce è tagliare la melagrana orizzontalmente a metà e con il dorso di un cucchiaio batterla per far cadere i chicchi in una ciotola; l’altra è incidere la melagrana verticalmente a metà, aprirla con le mani, dividere ogni parte in due e staccare i chicchi che dopo questi tagli verranno via molto facilmente.
    Frullate metà dei chicchi ottenuti poi, con un colino, filtrate il succo direttamente in un bicchiere e tenete da parte.

  1. Sbucciate la cipolla e affettatela sottilmente, tagliuzzate l’erba cipollina.
    In una casseruola scaldate il brodo vegetale che dovrà essere caldo per la cottura del riso.

  1. In un tegame fate sciogliere il burro, unite la cipolla e lasciatela leggermente imbiondire. Unite il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto mescolando ripetutamente dopodiché sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare a fiamma vivace.
    Aggiungete il succo di melagrana, un mestolo di brodo vegetale e cuocete il riso aggiungendo altro brodo man mano che viene assorbito. Spegnete la fiamma e mantecate il risotto con una noce di burro, il parmigiano grattugiato e i chicchi di melagrana.
    Trasferire il risotto alla melagrana nei piatti individuali, completate con una spolverizzata di erba cipollina tritata e portate in tavola.
    Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.