Plumcake Red Velvet meringato con frutta brinata

Quest’anno ho voluto preparare un dolce speciale per le festività natalizie in arrivo: un plumcake red velvet meringato e decorato con frutta brinata.
Gli anni passati ho preparato tante delizie dolci per Natale, diversi tipi di che con lievito madre disidratato e con pasta madre aromatizzato al bergamotto; poi quello basso, i panettoncini piccini di due tipi, uno glassato di cioccolato al caramello e uno con cioccolato e granella di nocciole, il Pangiallo romano, pandoro classico e al pistacchio, Red Velvet, Gingerbread cake, Albero di Pan di zenzero e molti altri compresi biscotti di ogni tipo che trovate sfogliando le pagine del blog.
Ho scelto come base la red velvet perché il suo colore rosso brillante richiama subito un’atmosfera natalizia e deciso di ricoprirla di meringa dorata e frutta brinata per conferire alla torta un aspetto festoso invernale facilmente associabile al calore della famiglia che cena in tranquillità e armonia lasciando fuori il freddo e le fitte nevicate.
A Roma non è mai nevicato a Natale e io, credetemi, ogni anno ci spero sempre.. fino all’ultimo giorno.
Ma tornando al dolce… altrimenti perdo il filo del discorso sognando atmosfere da film… posso dirvi che è semplice da fare ma bisogna organizzarsi per risparmiare fatica e non rischiare di dimenticare qualcosa.
La frutta brinata ad esempio va preparata due-tre giorni prima in modo che abbia il tempo di solidificarsi ben bene in freezer e durare più a lungo al momento di portarla in tavola.
Per il resto si prepara il plumcake molto semplicemente si cuoce, si cosparge di meringa e si inforna di nuovo.
Vediamo cosa me farlo.

plumcake natalizio
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni1 stampo 23 cm x 16cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frutta gelificata
  • 250 gfrutta fresca (io ho scelto ribes, uva e mirtilli)
  • 1albume
  • 30 gzucchero semolato (extrafine)

Per la meringa

  • 90 galbumi
  • 170 gzucchero
  • 40 gacqua

Per il plumcake

  • 2uova (medie)
  • 150 gzucchero (extrafine)
  • 80 mlyogurt bianco naturale
  • 80 gburro
  • 75 mllatte parzialmente scremato
  • 180 gfarina 00
  • 8 gcacao amaro in polvere
  • 8 glievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiainoessenza di vaniglia
  • 1/3 cucchiainocolorante alimentare rosso
  • 1 cucchiainoaceto di vino bianco
  • 1 pizzicosale

Strumenti

  • 2 Piatti uno grande e uno piccolo
  • 4 Ciotole – una grande e 3 medie
  • Forchetta
  • Frusta elettrica
  • Cannello per caramellare
  • 1 Pentolino
  • Termometro

Preparazione

  1. plumcake natalizio

    Vediamo come preparare la frutta brinata per la decorazione del nostro plumcake red velvet.
    Lavate ed asciugate la frutta fresca.
    Se avete grappoli grandi di uva e di ribes rosso divideteli in grappoli più piccini o singoli acini.
    Lasciate sempre un rametto a uva e ribes in modo che possiate maneggiarli con facilità.
    Nella ciotola piccola sbattete gli albumi per qualche minuto in modo che risultino ben slegati.
    Preparate due piatti, uno con lo zucchero extrafine e l’altro con un foglio di carta forno sul fondo per poterci poggiare la frutta brinata ad asciugare.
    Passate la frutta nell’albume sbattuto e poi spolverizzatela un poco alla volta con lo zucchero extrafine.
    Potete anche rotolare gli acini nello zucchero ma l’effetto rimane più grazioso se fate cadere lo zucchero dall’alto sulla frutta.
    Man mano che è pronta deponete la frutta brinata sulla carta da forno distanziandola in modo che i vari frutti rimangano ben separati.
    Quando sarà asciutta riponetela in un contenitore, sempre distanziandola, o a strati separati da carta forno e trasferitela in freezer fino al momento di utilizzarla.

  2. Passiamo al plumcake.
    In una ciotola grande lavorate con le fruste il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto morbido e spumoso.
    Aggiungete il primo uovo e lavorate fin quando l’impasto non lo avrà amalgamato perfettamente poi unite anche il secondo uovo.
    Incorporate la vaniglia, un pizzico di sale e continuate a lavorare.
    In un’altra ciotola riunite lo yogurt, il colorante e il latte. Mescolate accuratamente il tutto.
    Infine nell’ultima ciotola rimasta riunite farina, lievito e cacao setacciati.
    Incorporate all’impasto le polveri e i liquidi alternandoli per 2-3 volte.
    Quando il composto sarà ben amalgamato versatelo nello stampo da plumcake precedentemente imburrato e livellatelo battendo delicatamente lo stampo sul piano di lavoro.
    Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti poi sfornate e lasciate raffreddare.

  3. plumcake natalizio

    Preparate la meringa.
    In un pentolino preparate lo sciroppo facendo scaldare a fiamma bassa lo zucchero con l’acqua portandoli a 120°C.
    Nel frattempo con la frusta montate gli albumi.
    Unite lo sciroppo caldo a filo sempre continuando a montare fin quando il tutto non si sarà raffreddato.
    Trasferite la meringa in una sac-à-poche e decorate il plumcake.
    Con il cannello caramellatore dorate un pochino la superficie della meringa.
    Al momento di servirlo in tavola completate il plumcake red velvet con la frutta brinata e rametti verdi decorativi.

Conservazione

Il plumcake red velvet non decorato (senza meringa e frutta brinata) si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro oppure può essere congelato tagliato a fette dopo il completo raffreddamento e riposto nelle apposite bustine.
Una volta decorato il plumcake va consumato al momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.