PLUMCAKE DI AMARETTI E PERE ALLA CANNELLA

Che dire di questo plumcake di amaretti e pere alla cannella, è un’esplosione di sapore. Gli amaretti sminuzzati grossolanamente oltre al gusto gli conferiscono una consistenza meravigliosa e le pere equilibrano con la loro delicatezza.

E’ davvero buonissimo, perfetto per colazione, merenda e dessert del fine settimana. Non ricordo di chi è la ricetta originale, io comunque ho apportato qualche modifica a mio gusto!

Vediamo la ricetta…

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni1 stampo classico da plumcake

Ingredienti

  • 4Pere kaiser
  • 200 gFarina 0
  • 3Uova
  • 150 gAmaretti
  • 100 gZucchero
  • 150 gBurro
  • 300 mlLatte
  • 150 gCioccolato fondente
  • sachetLievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • q.s.Sale fino
  • q.s.Zucchero a velo

Strumenti

    Preparazione

    1. Il procedimento per realizzare il plumcake di amaretti e pere è semplice ma per velocizzare i tempi e per praticità preparate subito tutti gli ingredienti.

      Togliete il burro dal frigo, tagliatelo a pezzetti e lasciatelo ammorbidire. Tritate il cioccolato  e tenetelo da parte. Lavate ed asciugate bene le pere. Lasciate sia la buccia che il picciolo.In una insalatiera setacciate insieme la farina e il lievito. Infine tritate grossolanamente gli amaretti. Aprite le uova dividendo tuorli e albumi in due ciotole separate e tenete entrambi da parte.

      In questo modo vedrete che vi troverete benissimo.

       

    2. Scaldate il latte a fiamma media, appena avrà raggiunto il bollore spegnete la fiamma e unite il cioccolato tritato. e la cannella in polvere. Mescolate bene e a lungo fin quando il cioccolato non si sarà completamente sciolto. Lasciatelo intiepidire.

      Nel frattempo in una bastarda montate a lungo il burro con lo zucchero, aggiungete un pizzico di sale e continuate fino ad ottenere una crema morbida e spumosa. Unite uno alla volta i tuorli d’uovo e continuate a mescolare.

      Ora, alternandoli tra di loro, incorporate anche il latte al cioccolato ormai tiepido e la farina setacciata con il lievito. Infine  unite anche gli amaretti e mescolate, preferibilmente con una spatola e dal basso verso l’alto, in modo che si distribuiscano nel composto inglobando anche un pochino di aria.

      Montate gli albumi a neve fermissima insieme a un pizzico di sale e uniteli al resto del composto mescolando con la spatola sempre dal basso verso l’alto, delicatamente, in modo che non si smontino.

      Ora componete il plumcake.

      Imburrate e infarinate con accuratezza lo stampo da plumcake e versate al suo interno una parte del composto. Adagiateci sopra le pere in fila con il picciolo verso l’alto e ricoprite con il resto dell’impasto.

       

    3. Scaldate il forno a 180° C ( 170° C se ventilato). Coprite con l’alluminio i piccioli delle pere in modo che non si brucino in cottura e infornate per 40 minuti.  Fate la prova con lo stuzzicadenti e se il dolce risultasse ancora un pochino umido lasciatelo cuocere altri 5 minuti. Logicamente infilate lo stuzzicadenti dove non c’è la pera altrimenti risulterà sempre umido.

      Ultimata la cottura sfornate il plumcake e lasciatelo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo.

      Trasferite il plumcake su un vassoio da portata, eliminate i cappucci di alluminio e spolverizzatelo con la zucchero a velo. Non è una meraviglia?

      E sentirete che gusto! Paradisiaco!

      Buona delizia!

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.