Crea sito

Pesto di foglie di carota

Pesto di foglie di carota. Avete mai comprato le carote fresche, quelle con il ciuffo di foglie ancora attaccato? Io le ho acquistate ieri per la prima volta e poichè in cucina non si butta niente, ho utilizzato non solo non solo le carote per fare una deliziosa vellutata light  e delle delicate camille per la colazione ma anche le foglie di carota per realizzare questo fantastico pesto rustico per condire bruschette, pasta, gnocchi e cous cous. Un pesto semplice e veloce da preparare, corposo e dal sapore deciso. Estremamente economico e anche salutare considerando quanto facciano bene i cibi verdi ricchi di clorofilla. La prossima volta che le acquistate, non fate togliere dal fruttivendolo il ciuffo di foglie dalle carote, potete realizzarci un pesto squisito che sarebbe un peccato farsi scappare!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni1 barattolo piccolo
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 mazzettofoglie di carota
  • 2 cucchiaiPinoli
  • 1 spicchioAglio
  • 6Gherigli di noci
  • 1 cucchiaioparmigiano grattugiato
  • 1 pizzicoSale fino
  • 120 mlOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Separate le foglie di carote dai gambi. Lavatele per eliminare la terra e asciugateli  tamponatele delicatamente con un canovaccio asciutto e pulito. Sbucciate l’aglio, eliminate l’anima all’interno e tagliatelo a pezzettini. Trasferite le foglie di carota nel mixer, aggiungete i gherigli di noce, i pinoli, l’aglio, il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale. Frullate per qualche istante ad impulsi, poi iniziate ad aggiungere l’olio a filo nella quantità necessaria ad ottenere un pesto della consistenza desiderata. Avendo deciso di realizzare con questo pesto delle sfiziose bruschette io ho preferito dargli una consistenza più grezza e corposa ma voi potete, aggiungendo altro olio, realizzare un pesto più cremoso da utilizzare per condire pasta, gnocchi o cous cous. Semplicissimo e veloce il vostro pesto di foglie di carote è pronto per tante sfiziose ricette..

Note

Conservazione. Il pesto va fatto e consumato, tuttavia è possibile conservarlo in frigorifero, ben ricoperto di olio, per un giorno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.