Crea sito

Pesto di basilico senza aglio

Un pesto rustico, profumato, gustoso, casalingo, che si prepara in pochi minuti e conquista con gusto e delicatezza. A differenza del rinnomato pesto  genovese in questa salsa oltre ai pinoli troviamo anche i gherigli di noce a donare ulteriore sapore e croccantezza al pesto.

Importante, per l’ottima riuscita di questo pesto è utilizzare il frullatore ad impulsi  alla minima velocità e, se possibile, tenere frullatore e lame in freezer per un paio d’ore prima dell’utilizzo. In questo modo il calore del frullatore non scalderà il pesto rendendolo scuro ed amarognolo.

Trasferiamoci in cucina e prepariamolo insieme.

pesto genovese delicato
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 vasetto medio
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 100 g Basilico
  • 50 g Pecorino romano grattugiato
  • 50 g Parmigiano reggiano grattugiato
  • 40 g Pinoli
  • 20 g Gherigli di noci
  • 1 bicchiere Olio extravergine d'oliva (scarso)
  • q.b. Sale fino

Preparazione

  1. pesto genovese delicato

    Lavate ed asciugate accuratamente le foglie basilico una alla volta.

    Sgusciate le noci e riducetele in pezzi.

    In un mixer unite il basilico, i pinoli, le noci tritate, il parmigiano, il pecorino e un pizzico di sale.

    Iniziate a frullare ad impulsi poi iniziate ad aggiungere, un poco alla volta, l’olio a filo.

    Continuate a frullare fino ad ottenere una salsa della consistenza desiderata.

    Trasferite il pesto di basilico in un contenitore di vetro e conservatelo in frigorifero fino al momento di consumarlo.

Note

Conservazione.  Il peto si conserva in frigo per una settimana ricopertodi olio extravergine. Può altrimenti essere congelato e successivamente scongelato a temperatura ambiente.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.