Pasta frolla al peperoncino

La pasta frolla al peperoncino, é l’impasto che ho realizzato quest’anno per i dolci di San Valentino.

La frolla , squisita e friabile, è forse l’impasto più utilizzato in pasticceria. Semplice e deliziosa permette di realizzare biscotti, tartellette, torte e crostate alla portata di tutti.

Io, ad esempio, con questa frolla al peperoncino ho preparato dei golosi, stuzzicanti e simpatici biscotti da intingere nel cioccolato  e nei prossimi giorni ho intenzione di realizzare anche delle sfiziose tartellette.

Una ricetta semplice  per una frolla  assolutamente da provare.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni500 g di frolla

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 125 gBurro
  • 1uovo
  • 100 gZucchero a velo
  • teaspoonPeperoncino in polvere (raso)
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

    Preparazione

    1. Su una spianatoia versate la farina a fontana con un pizzico di sale fino.

      Allargate leggermente al centro ed unite il burro tagliato a pezzetti. Poichè la frolla non ama essere lavorata a lungo, impastatela velocemente con la punta delle dita, fino ad ottenere un impasto sbriciolato e sabbioso.

      In una ciotola sbattete leggermente l’uovo.

      Allargate di nuovo l’impasto e nel centro versate lo zucchero, l’uovo leggermente sbattuto e il peperoncino.

      Continuate ad impastare, sempre velocemente,fino ad ottenere un panetto omogeneo.

      Avvolgete il panetto nella pellicola e mettetelo a riposare in frigo per almeno 40 minuti.

      Trascorso il tempo di riposo la frolla è pronta per i vostri dolci piccantini e golosi.

    Note

    A seconda del vostro gusto la quantità di peperoncino in polvere utilizzata per la realizzazione della frolla al peperoncino può variare da un terzo a metà cucchiaino.

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.