Marmellata di kumquat

Ho comprato un paio di mesi fa per il giardino un piccolo alberello di mandarino Giapponese ed oggi ho raccolto abbastanza frutti da poter finalmente preparare la marmellata di Kumquat
Ci sono diverse varietà di Kumquat io ho preso la “Fortunella” leggermente più grande rispetto al classico e che produce dei frutti di forma ovale.
I frutti di questa specie sono diffusissimi tant’è che alla parola kumquat subito vengono in mente questi mandarini allungati che hanno una buccia sottile molto dolce e una polpa interna invece molto aspra e per questo motivo si mangiano senza sbucciarli in modo che i due sapori si bilancino vicenda.
Questa marmellata è una delle mie preferite. Dolce ma non stucchevole, corposa, bella alla vista.
Amo molto anche la confettura di fichi e quella di albicocche.
Prima di passarvi la ricetta vi ricordo che per preparare la marmellata in sicurezza i vasetti dovranno essere sterilizzati e con i tappi nuovi. Per il resto attenetevi alle linee guida del ministero della salute.
E ora, ecco la ricetta.

marmellata di kumquat
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 vasetti da 200 g
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

550 g kumquat
210 g zucchero di canna
Mezzo limone (succo e buccia)
1 pizzico cannella in polvere

Strumenti

Passaggi

Iniziamo dalla fase noiosa ma essenziale per la buona riuscita della marmellata di kumquat : la pulizia e l’eliminazione dei semi.
Lavate accuratamente i kumquat sotto l’acqua corrente e lasciateli riposare in una insalatiera piena di acqua fredda per 2 ore.
Scolateli e asciugateli con uno strofinaccio pulito poi tagliateli a rondelle ed eliminate i semi all’interno.
Non ci vorrà molto tempo perché fortunatamente ne contengono pochi.

Trasferiteli in una casseruola, unite lo zucchero, la cannella, il succo di limone e la scorza grattugiata.
Mescolate accuratamente e fate cuocere a fiamma bassa per 25 minuti.
Frullate il tutto e verificate se al marmellata è pronta versandone un cucchiaino in un piattino. Se inclinando il piattino il composto

marmellata di kumquat

Trasferite la marmellata nei vasetti sterilizzati, chiudete bene il tappo e rovesciateli sottosopra sul piano di lavoro in modo che si forni il sottovuoto.
Lasciateli raffreddare completamente e riponeteli nella dispensa.

marmellata di kumquat

Conservazione

La marmellata si conserva in dispensa per 3-4 mesi.
Una volta aperta si conserverà in frigo per circa10 giorni

4,9 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.