Crea sito

Grissini alla spirulina

I grissini con la spirulina nascono dalla mia immensa curiosità riguardo questa alga dal colore verde intenso dalle mille proprietà benefiche. E’ considerata un superfood in quanto ricchissima di proteine, minerali e vitamine. Fondamentale è acquistare spirulina certificata per qualità e ricordarsi di non superare la quantità giornaliera consigliata che è di 5 g. Non è indicata per chi soffre di malattie autoimmuni, problemi di tiroide e per chi assume farmaci anticoagulanti.
Ci sono in rete tantissimi articoli riguardanti il come consumare la spirulina, le sue proprietà, i benefici e le controindicazioni.
Dovendo provarla per la prima volta ho deciso di prepararci dei semplici e sfiziosi grissini perché mi piacciono particolarmente da spizzicare durante la giornata e l’idea di un grissino verde brillante mi piace particolarmente.
Preparo spesso anche i grissini al sesamo e quelli speziati.
L’impasto è semplice e può essere lavorato sia a mano che, come nel mio caso, con l’impastatrice.
L’esperienza è stata molto positiva, la polvere di spirulina conferisce all’impasto un bellissimo colore e un sapore erbaceo molto gradevole se non si esagera con le quantità.
La dose che a mio parere è la migliore è di massimo 10 g su 500 g di farina perché in dosi maggiori il sapore dell’alga può diventare prepotente e perdere delicatezza.
Detto ciò non vi rubo altro tempo e vi dico come preparali..

grissini alla spirulina
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni35-40 grissini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 270 gAcqua (leggermente tiepida)
  • 14 gLievito di birra fresco
  • 8 gSpirulina
  • 8 gSale
  • 50 gOlio extravergine d’oliva (+ extra per spennellare)
  • 1/2 cucchiainoZucchero

Strumenti

  • Ciotola (grande)
  • Coltello a lama liscia ben affilato
  • Impastatrice Kitchenaid Artisan
  • Gancio a foglia
  • Gancio ad uncino
  • Spianatoia
  • Pennello ( in silicone)
  • Carta forno

Preparazione

  1. grissini alla spirulina

    In una ciotola sciogliete il lievito e lo zucchero in 70 ml di acqua leggermente tiepida.
    Montate il gancio a foglia all’impastatrice e versate la farina e la spirulina nella ciotola. Unite il lievito sciolto nell’acqua ed iniziate ad impastare a bassa velocità. Quando l’impasto inizia a prendere consistenza sostituite il gancio a foglia con quello ad uncino.
    Unite a filo i rimanenti 200 g di acqua, l’olio e per ultimo il sale. Continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.

  2. Rovesciate l’impasto sulla spianatoia e allargandolo con le mani dategli la forma di un rettangolo.
    Spennellate la superficie con un poco di olio extravergine e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume.

  3. Trascorso il tempo di riposo, spolverizzate la superfice del rettangolo con la semola e, con una rotella per pizza o un coltello ben affilato, tagliatelo a strisce di circa 1 cm di larghezza dal lato più corto.
    Prendete ogni striscia alle due estremità e tirando allungatela fino ad ottenere la lunghezza che desiderate.
    Regolatevi in base alla teglia che utilizzerete.

  1. grissini alla spirulina

    Scaldate il forno in modalità ventilato a 200°C e cuoceteli per circa 15-20 minuti. Il tempo di cottura varia a seconda del forno e dello spessore dei grissini.
    Regolatevi in base al colore.
    Il verde intenso della Spirulina si schiarirà durante la cottura e vi renderà più semplice notare la doratura dei grissini.
    Sfornate e lasciate raffreddare i grissini alla spirulina prima di consumarli.

  2. grissini alla spirulina

Conservazione

I grissini alla spirulina si conservano in una busta di carta per 2 giorni.

Idee pratiche

Per tagliare i grissini tutti della stessa misura e velocemente potete utilizzare un rullo tagliapasta a più lame regolabili. Uno di quelli che si utilizzano per i dolci e per la pasta fresca.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.