Crea sito

Gnocchi di zucca e patate

Adoro i prodotti che ci offre l’autunno e lo scorso week-end ho preparato dei buonissimi gnocchi di zucca e patate con uno degli ortaggi che amo di più: la zucca.
Se ne trovano davvero di ottime, ideali sia per preparare i muffin per la colazione che golosi risotti per pranzo, zuppe, vellutate e diversi tipi di gnocchi tutti molto deliziosi.
Quelli che vi propongo oggi sono semplici da preparare e si prestano a tutti i tipi di condimento.
Io ormai li preparo quasi tutti gli anni perché sono uno dei piatti che piacciono sempre a tutti e di cui spesso chiedono il bis.
Sono certa che piaceranno molto anche a voi .

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gpolpa di zucca
  • 250 gpatate
  • Mezzo cucchiaioparmigiano Reggiano DOP (Grattugiato)
  • 1uovo
  • 130 gfarina 00
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizziconoce moscata

Strumenti

  • Spianatoia
  • Pentola
  • Coltello
  • Forchetta
  • Rigagnocchi
  • Vassoio
  • Casseruola
  • Carta forno
  • Schiacciapatate

Preparazione

  1. Iniziate tagliando la zucca a fettine, mettetele in una teglia con carta da forno e cuocetele in modalità ventilata 170 °C per 20-25 minuti.
    Verificate lo stato di cottura punzecchiando le fette con i rebbi di una forchetta e quando risulterà cotta sfornatela e schiacciatela, sempre con la forchetta, per ridurla in purea.
    Mentre la zucca è in cottura lavate accuratamente le patate e senza sbucciarle mettetele in una casseruola ricoprendole abbondantemente di acqua. Lessatele per circa 20 minuti, verificate anche il loro stato di cottura dopodiché passatele nello schiacciapatate.

  2. Versate la farina sulla spianatoia, allargatela un poco al centro e unite lla zucca e le patate schiacciate.
    Unite anche l’uovo, il sale, la noce moscata e il parmigiano grattugiato.
    Iniziate a lavorare con le mani fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
    qualora ce ne fosse bisogno potete aggiungere un poco di farina in più ma senza esagerare altrimenti gli gnocchi risulteranno troppo duri e di conseguenza poco gradevoli.

  3. Sulla spianatoia infarinata tagliate l’impasto a fette e da ogni fetta ricavate un cilindretto lungo.
    Tagliate il cilindretto in pezzi di circa 2 cm e passateli velocemente e delicatamente sul rigagnocchi. Man mano che li rigate fateli ricadere in un vassoio infarinato.

  4. Gnocchi di zucca e patate

    Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata, versate all’interno gli gnocchi e cuoceteli fin quando non tornano a galla. Ci vorranno all’incirca dai 3 ai 5 minuti.
    Condite gli gnocchi di zucca e patate con il condimento a seconda della ricetta.

Conservazione

Gli gnocchi di zucca e patate si possono congelare ponendoli inizialemte su un vassoio infarinato ben lontani gli uni dagli altri in modo che non si tocchino e riposti nel freezer. Quando si saranno induriti potranno essere trasferiti nelle apposite bustine e nuovamente riposti in freezer.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.