Crea sito

Galette con ciliegie, mandorle e zenzero

Eccomi alla prima esperienza con la famosa torta rustica rotonda francese. Ebbene si ho prepatrato la mia prima galette con ciliegie, mandorle e zenzero. Me ne sono innamorata, è delicata, deliziosa, e la sua consistenza è piacevolissima.
Una torta rustica che non ha bisogno di cuocere in uno stampo perché non deve essere perfetta nella forma e con un impasto che si presta a tutti i tipi di farcitura, rigorosamente a vista.
Essendo io una innamorata della frutta estiva, in particolar modo di pesche e ciliegie, ho pensato di realizzare la mia galette unendo alla frutta fresca mandorle e confettura allo zenzero.
Il risultato è stato eccellente. La torta, che ho servito a fine pranzo, è finita dopo il bis che i miei ospiti hanno gradito e per me, dopo lo stressante periodo di quarantena, una bella soddisfazione ci voleva proprio.
Se anche voi amate le ciliegie sicuramente vi piaceranno l’insalata di lenticchie e ciliegie, la macedonia cocco, ananas e ciliegie e la crostata cocco, ciliegie e crema pasticcera alla menta.
Non vi rubo altro tempo, vi passo la ricetta.

galette ciliegie e mandorle
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese

Ingredienti

  • 230 gfarina 00
  • 20 gfarina di mandorle (o altra farina 00)
  • 125 gburro (freddo)
  • 40 gzucchero
  • Mezzo vasettomarmellata allo zenzero
  • 3 cucchiaiacqua (ghiacciata )
  • 400 gciliegie (da snocciolare)
  • 1 bustinamandorle a lamelle

Strumenti

  • Ciotola (grande)
  • Mattarello
  • Pellicola per alimenti
  • Carta forno
  • Pennello
  • Forchetta

Preparazione

  1. galette mandorle ciliegie

    Versate nella ciotola le farine, il burro, lo zucchero e l’acqua ghiacciata. Impastate come se fosse una frolla, velocemente in modo che non si scaldi l’impasto. Quando avrete ottenuto un panetto liscio e omogeneo avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per 20 minuti.
    Nel frattempo snocciolate le ciliegie e tagliatele a metà o a spicchi.

  2. Trascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto e deponetelo su un foglio di carta da forno. Ricopritelo con un altro foglio e stendetelo ricavandone un disco di mezzo cm di spessore. Non preoccupatevi di fare un disco perfetto perché le caratteristiche della galette sono imperfezione e rusticità.
    Con i rebbi della forchetta bucherellate il centro del disco e spalmatelo con un velo di marmellata. Lasciate il bordo intorno libero.
    Disseminate sulla marmellata uno strato di mandorle a lamelle e ricoprite tutto con le ciliegie. Rivoltate verso il centro tutto il bordo dando forma alla galatte.

  3. galette ciliegie e mandorle

    Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 180°C per 30 minuti. Dopo i primi 15 minuti controllate lo stato di cottura e se si fosse già scurita abbassate a 170°C. Sfornate la galette con ciliegie, mandorle e zenzero e lasciatela raffreddare prima di consumarla.

  4. Galette

Conservazione

La galette si conserva per 2 giorni sotto una campana di vetro. Si può congelare e conservare per 1 mese.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.