Crea sito

Flan di cavolfiore viola con salsa di besciamella al pecorino

Mini flan di cavolfiore viola, un buonissimo antipasto monoporzione da servire in tavola per le festività in arrivo.
Manca ancora più di un mese a Natale, le cose da fare sono tante e come al solito preferisco iniziare in largo anticipo in modo da non dimenticare nulla.
Sono molti gli ottimi antipasti del periodo invernale, per i fine settimana ad esempio io preparo quando ho amici la ciambella broccoletti e salsiccia piatto rustico, casareccio e spartano che conquista tutti da sempre e per Natale ne ho realizzata una versione festaiola ossia la corona di scarole veloce ispirata alla deliziosa pizza di scarole campana. poi tartellette, mini muffin e molti altri sfizietti golosi.
Questi mini flan sono davvero speciali, molto sfiziosi e scenografici, hanno un sapore delicato e raffinato che ho voluto accompagnare con una semplice besciamella al pecorino.
Flan e souflè sono preparazioni ritenute difficili ma seguendo per bene e tutti i passaggi e vi verrà benissimo e senza difficoltà.
Vediamo come preparare i mini flan di cavolo viola.

flan di cavolfiore
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni7 pz
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i flan
  • 400 gCavolfiore viola
  • 250 mlLatte
  • 60 gBurro (+ extra per gli stampi)
  • 20 gFarina (+ extra per gli stampi)
  • 3Uova
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Noce moscata

Per la besciamella al pecorino

  • 150 mlBesciamella
  • 1 cucchiaioPecorino romano
  • 1 pizzicoNoce moscata
  • q.b.erba cipollina
  • q.b.Pepe rosa in grani

Strumenti

  • Vaporiera
  • Padella
  • 7 Stampini da muffin usa e getta
  • Frullatore / Mixer
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Mondate il cavolfiore tagliatelo a cimette e dividete le cimette in pezzi non troppo grandi.
    In una pentola con cestello a vapore mettete 4 dita di acqua e cuocete le cimette per un tempo che può variare dai 5 ai 10 minuti. Le cimette dovranno essere cotte ma non troppo morbide.

  1. mini flan di cavolfiore viola

    Fate fondere 40 g di burro in una padella antiaderente, unite il cavolfiore e fatelo rosolare per 5 minuti. Versate nel tegame metà del latte, mescolate, salate e fate cuocere a  fuoco basso, per altri 10 minuti.
    Spegnete la fiamma e trasferite il tutto in frullatore.
    Frullate fino ad ottenere una crema morbida e omogenea.
    Sciogliete nello stesso tegame i rimanenti 20 g di burro, unite il cavolfiore frullato, 20 g di farina e mescolate per qualche minuto. Unite il restante latte e mescolate per 10-15 minuti fin quando il composto non inizierà ad addensarsi. Spegnete la fiamma, togliete la padella dal fornello e incorporate il parmigiano grattugiato, la noce moscata e le uova leggermente sbattute.
    Mescolate accuratamente.

  1. Imburrate e infarinate gli stampini da muffin e versate al loro interno il composto fino a ¾ perché crescerà in fase di cottura.
    Scaldate il forno a 180°C e cuocete i mini flan per 30 minuti poi sfornateli.

  1. mini flan di cavolfiore viola

    Nel frattempo scaldate la besciamella in un tegamino, unite un pizzico di sale, il pecorino e una grattugiata di noce moscata.  Mescolate e fate amalgamare a fuoco bassissimo per un minuto poi spegnete la fiamma.
    Prendete i piatti piani da frutta, mettete al centro di ognuno un mini flan poi, con un cucchiaino fateci colare sopra un poco di besciamella al pecorino. Completate con un poco di erba cipollina sminuzzata e bacche di pepe rosa.
    Portate in tavola e gustate i flan di cavolfiore caldi.
    Buon Appetito!

Consigli

Prima di sfornare i flan di cavolfiore viola lasciateli riposare in forno spento per 5-10 minuti, si sgonfieranno meno.
Poiché la besciamella tende ad asciugarsi preparatela solo qualche minuto prima di servire i mini flan. In questo modo rimarrà bella fluida per essere colata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.