Crea sito

Corona di scarole veloce

La corona di scarole è un antipasto sfizioso e goloso che mi è balenato in mente dopo aver assaggiato lo scorso anno la famosa, e squisita pizza di scarole campana.
La pizza di scarole, che mi ripropongo di preparare al più presto, originariamente si preparava nel periodo natalizio ma vista l’immensa bontà ormai la si prepara e la si gusta tutto l’anno.
Io ho pensato, in previsione delle feste che si avvicinano, di rispolverare la vecchia tradizione e preparala per Natale dandogli però la forma di corona. Un centrotavola commestibile da sfoggiare insieme ai panettoncini gastronomici.
Ho scelto di fare la corona di scarole in versione veloce, utilizzando l’impasto per pizza già pronto per un semplice motivo: ridurre il tempo di preparazione. Molte persone, come me, tra famiglia e impegni lavorativi hanno poco tempo a disposizione e quando sono a casa vogliono solo rilassarsi e inoltre, a Natale, ci si vuole godere la compagnia degli ospiti senza dover passare ore e ore ai fornelli!
Se voi avete tempo e voglia a disposizione potete preparare l’impasto per pizza in casa seguendo questa ricetta, se acquistate quello pronto invece ricordate di tirarlo fuori dal frigorifero 30 minuti prima di utilizzarlo per lasciarlo acclimatatre.
Che ne dite di trasferirci in cucina e preparare questa golosa corona di scarole?
Bene, allora iniziamo…

corona di scarole natalizia
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni1 stampo a ciambella da 20 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gImpasto per pizza pronto
  • 1 cespoScarola (indivia)
  • 1 spicchioAglio
  • 4Acciughe (alici) sottolio
  • q.b.Capperi sotto sale
  • 2 cucchiaiPinoli
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiOlive verdi e nere snocciolate

Per lo stampo a ciambella

  • q.b.Spray staccante o olio

Strumenti

  • Padella
  • Tortiera
  • Coltello
  • Ciotola
  • Canovaccio

Preparazione

  1. Lasciate riposare l’impasto pronto per pizza in una ciotola capiente a temperatuta ambiente per 30 minuti e nel frattempo occupatevi del ripieno.
    Lavate accuratamente la scarola e tagliatela a pezzi. Tamponatela con un canovaccio pulito e asciutto.
    Dissalate i capperi passandoli ripetutamente sotto l’acqua corrente. Dividete le olive in due parti. Spezzettate le acciughe e tenetele da parte.
    Scaldate un filo leggero di olio in una padella antiaderente e fateci dorare l’aglio fin quando non di sarà dorato e avrà rilasciato il suo aroma. Unite la scarola, le olive ridotte a pezzi, i pinoli, l’uvetta, i capperi dissalati e cuocete per una decina di minuti. Assaggiate e aggiustate di sale considerando però che verranno aggiunte al ripieno anche le acciughe, perciò giusto un pizzico se necessario.

  1. Ora, per dar forma alla corona dovrete lavorare l’impasto in piccole parti da circa 100 g l’una.
    Prelevate i primi 100 g di impasto, spolverizzate la spianatoia o il piano di lavoro con un poco di farina e, con il matterello, stendetelo dandogli forma di disco di circa mezzo cm di spessore.
    Al centro del disco mettete un poco di ripieno, senza esagerare con la quantità, aggiungete qualche pezzetto di acciuga poi ripiegate sopra l’impasto tutt’intorno e pizzicando con le dita sigillatelo per bene.
    Rotolandolo delicatamente tra le mani dategli forma di palla.

  1. corona di scarole natalizia

    Ungete l’interno dello stampo a ciambella con l’olio passandolo per bene dappertutto oppure spruzzatelo con lo spray staccante. Mettete nello stampo la pallina ripiena di scarole poggiando la parte con le congiunzioni di impasto sul fondo dello stampo a ciambella. Questo farà si che rimanga chiuso in cottura. Coprite lo stampo con un canovaccio pulito e ripetete tutti i passaggi con altri 100 g di impasto alla volta. Man mano che le palline sono pronte mettetele nello stampo una vicina all’altra ma non attaccate perchè dovranno lievitare un pochino. Riempito lo stampo coprite con il canovaccio e lasciate lievitare per 20 minuti. 
    Completata la lievitazione cuocete la corona in forno statico preriscaldato 180°C per circa 25 minuti o comunque fin quando non risulterà ben dorata.
    Sfornate, trasferite la corona di scarole su un vassoio da portata e servite in tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.