Crea sito

Casatiello rustico napoletano

Il casatiello è una saporita torta tradizionale pasquale della cucina napoletana.

E’ una pasta di pane farcita con dadini di salame e formaggio che viene arrotolata su stessa, chiusa a ciambella  e fatta lievitare a lungo. Sulla superficie vengono poi deposte delle uova crude, che cuoceranno in forno con la torta, ingabbiate con un intreccio di impasto che rappresenta la Croce sulla quale morì il Cristo.

A prescindere dalla simbologia religiosa il Casatiello rustico è una delle torte salate più buone della cucina italiana, si può preparare il giorno prima ed è pratico da portare alla gita fuori porta di pasquetta.

Servirlo in tavola è sempre un gran piacere e un successo assicurato.

il casatiello rustico napoletano
  • Preparazione: 45 + lievitazione Minuti
  • Cottura: 1 ora Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 stampo a ciambella da 2O-22 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 380 g Farina 00
  • 190 ml Acqua a temperatura ambiente
  • 8 g Lievito di birra fresco
  • 95 g Strutto (+ altro per lo stampo)
  • 200 g Salame napoletano
  • 200 g Provolone
  • 40 g Pecorino grattugiato
  • 4 Uova
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. il casatiello rustico napoletano

    Sciogliete il lievito nell’acqua leggermente tiepida.

    Su una spianatoia o nella ciotola dell’impastatrice versate la farina, aggiungete pian piano il lievito e quando l’acqua sarà stata completamente assorbita, iniziate ad incorporare lo strutto a piccole dosi alla volta. Impastate bene facendo amalgamare ogni pezzetto di sugna prima di aggiungere il successivo. Aggiungete anche 10 g di pecorino, un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe.

    Lavorate energicamente e a lungo fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e compatto. Date all’impasto forma di palla e lasciatelo riposare sulla spianatoia per un’ora.

    Nel frattempo tagliate il salame e il provolone a dadini piccoli.

    Trascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto, mettetene da  parte un pezzettino per ingabbiare le uova alla fine e stendete il resto formando un rettangolo di 1 cm di spessore. .

    Distribuite su tutto l’impasto i cubetti di salame e provolone, spolverizzate con il pecorino e arrotolate con delicatezza l’impasto, un po’ stretto, partendo dalla parte più lunga.

  2. il casatiello rustico napoletano

    Ungete accuratamente lo stampo con lo strutto, adagiateci dentro il rotolo e sigillate bene le estremità. Deponete le uova, a distanza regolare, sulla superficie e spingetele un pochino per creare degli incavi che le mantengano diritte. Con l’impasto tenuto da parte fate 8 striscioline e, intrecciandole a croce. fissate le uova alla ciambella

    Lasciate lievitare il casatiello rustico,  in forno spento coperto con un canovaccio, per 2-3 ore o comunque fin quando non avrà raggiunto il bordo dello stampo.

    Cuocete il in forno statico preriscaldato 180°C per 1 ora.

    Sfornate e lasciate raffreddare completamente il Casatiello prima di toglierlo dallo stampo.

    Affettatelo, trasferitelo in un vassoio da portata o in un cestino da pane e servite in tavola il vostro Casatiello rustico.

    Buon Appetito e buona Pasqua!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.