Crea sito

Arista all’arancia e rosmarino.

L’arista all’arancia e rosmarino è, insieme alla tasca di vitello ripiena un secondo piatto delizioso e molto raffinato adatto alle grandi occasioni, le festività e al pranzo della domenica. L’arista è da sempre protagonista nei pranzi con ospiti perchè avendo un sapore molto delicato si presta bene ad ogni interpretazione culinaria e solitamente piace a tutti. In questa ricetta la carne si sposa perfettamente con le arance e il loro succo e il rosmarino aromatizza il tutto con il suo sapore lievemente pungente. Il risultato è un secondo piatto dal sapore vagamente agrodolce, profumato, buonissimo e raffinato.

Un piatto di sicuro gradimento e successo.
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gArista
  • 3Arance
  • 1 bicchiereVino bianco (scarso)
  • q.s.Olive taggiasche
  • q.s.Rosmarino
  • q.s.Sale fino
  • q.s.Olio extravergine d’oliva
  • Bacche di ginepro
  • Foglia di alloro

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Spremiagrumi

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate due arance, asciugatele e tagliatele a fette. Tagliate ogni fetta a metà. Spremete il succo dell’arancia rimasta.
    Appoggiate l’arista su un tagliere e con un coltello ben affilato praticate delle incisioni verticali profonde il tanto che basta ad infilare tra una e l’altra una fetta d’arancia.
    Una volta messe le fette d’arancia fissate il tutto con due bastoncini da spiedino in modo che carne e arance rimangano unite in fase di cottura. Tra una fetta e l’altra infilate una foglia di alloro e un’oliva taggiasca.

  1. Foderate una pirofila con carta da forno, bagnatela con un filo leggero di olio e deponete l’arista al suo interno. Salate, unite le bacche di ginepro,  il rosmarino e bagnate con vino, succo d’arancia e un goccino di olio.
    Sul fondo della pirofila mettete anche le fette di arancia rimaste e qualche altra oliva taggiasca. Lasciate marinare la carne per almeno 30 minuti.

  1. Cuocete in forno 190°C per 90 minuti circa. Di tanto in tanto con un cucchiaio prelevate un poco di liquido di fondo e bagnate la superficie dell’arista.
    Sfornate l’arista all’arancia, lasciatela intiepidire poi tagliatela a fette e trasferitela in un vassoio da portata.
    Servite in tavola e buon appetito!

Conservazione

E’ preferibile consumare l’arista in giornata. Si può tuttavia consercare in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente per un giorno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.