Crea sito

ALICI FRITTE DORATE. Ricetta tradizionale.

Le alici fritte dorate sono un classico secondo di pesce azzurro.

Una ricetta alla portata di tutti, semplice, veloce e a differenza di quel che si può pensare è un piatto che non costa molto.

Un secondo gustoso pur nella sua semplicità, l’importante per un ottima riuscita è che le alici siano davvero fresche.

Vediamo la ricetta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 1 kgalici fresche (già pulite)
  • q.s.Farina
  • 2Uova
  • q.s.Sale fino
  • q.s.Olio di semi per frittura

Strumenti

    Preparazione

    1. Iniziamo a preparare le nostre alici fritte dorate. Se non avete acquistate già pulite ci vorrà solo un pochino di tempo in più, ma la proceduta è semplice.

      La prima cosa da dire è che NON dovete assolutamente eliminare la coda che servirà a mantenere unite le due parti dell’alice dopo la pulizia.

      Mettete un paio di guanti in lattice e tagliate le alici a metà nel verso della lunghezza. Eliminate la testa, le viscere e la lisca centrale. Ora, come potete vedere è la coda a tenere i due filetti uniti tra loro.

      Lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente e mettetele a scolare su carta assorbente.

      In una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale fino. Versate la farina in un piatto e tenete tutto  portata di mano, infine scaldate bene l’olio in una padella antiaderente capiente.

      Procede con la frittura in questo modo, quando l’olio sarà ben caldo prendete un’alice e passatela nella farina poi nell’uovo e infine nell’olio bollente.

      Cuocete le alici scolandole non appena diventano dorate da entrambi i lati  e man mano prelevatele dalla padella con una schiumarola e depositatele su un foglio di carta assorbente.

      Quando tutte le alici saranno fritte, trasferitele su un vassoio da portata con qualche spicchio di limone e insalatina al taglio e portate in tavola calde.

      Buon Appetito!

    Note

    Consiglio

    Per praticità e per velocizzare il passaggio di panatura delle alici i consiglio dopo averle infarinate di tenere per la coda  mentre le immergete nell’uovo. Vi troverete sicuramente più comodi.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.