Mese: Ottobre 2016

TORTELLINI HOMEMADE IN BRODO DI CARNE ricetta tradizionale

TORTELLINI HOMEMADE IN BRODO DI CARNE ricetta tradizionale

Pensando al Natale che si avvicina ho deciso di dedicare un articolo a questa ricetta notevolmente in anticipo così potrete organizzarvi per poterli fare appena avrete un pizzico tempo in più da dedicargli e congelarli in attesa di dicembre….ma vi avverto sono talmente buoni che credo finiranno prima….molto, molto prima.

SCALOPPINE AUTUNNALI ALL’ARANCIA delicate e deliziose

SCALOPPINE AUTUNNALI ALL’ARANCIA delicate e deliziose

Inizia a rivedersi qualche arancia nei supermercati approfittiamone subito per preparare delle deliziose scaloppine autunnali all’arancia! Le più conosciute sono quelle al limone anche se queste all’arancia rimangono molto più delicate e meno aspre.
Un secondo semplice e veloce che riesce sempre bene anche a chi è alle prime armi.

Torrette di polenta al radicchio con cuore di gorgonzola

Torrette di polenta al radicchio con cuore di gorgonzola

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
FUSILLI GIGANTI CON ZUCCHINE E ZAFFERANO

FUSILLI GIGANTI CON ZUCCHINE E ZAFFERANO

La semplicità ripaga sempre e la dimostrazione sono questi fusilli giganti con zucchine e zafferano. Personalmente amo preparare questo piatto quando ospito in casa persone di cui non conosco bene i gusti culinari, proprio perché nella sua delicatezza ed essenzialità non delude mai e devo dire che non mi è mai capitato che non sia piaciuto a qualcuno!

TRIANGOLI DI PASTA FRESCA RIPIENI DI CIME DI RAPA E N’DUJA

TRIANGOLI DI PASTA FRESCA RIPIENI DI CIME DI RAPA E N’DUJA

Ogni anno mi preparo qualche tipo di pasta fresca ripiena e la congelo per utilizzarla il fine settimana sopratutto quando ho ospiti e poco tempo a disposizione per cucinare. Visto che, ho un paio di giorni liberi, ho deciso di dedicarmi ai triangoli ripieni di cime di rapa e n’duja. Mica male no?

PASTA E FAGIOLI CON BORLOTTI FRESCHI

PASTA E FAGIOLI CON BORLOTTI FRESCHI

E già, quella della pasta e fagioli è una ricetta che conoscono tutti, di solito arricchita dalle cotiche, ma la pasta e fagioli con i borlotti freschi ha quel qualcosa in più che solo un prodotto fresco può offrire. Raramente ho l’occasione di utilizzarli, ma in questo periodo si trovano quelli freschi e ne ho approfittato. A dire il vero ne ho presi una bella quantità, li ho sgranati e una parte li ho congelati per poterli utilizzare in futuro.

Mi raccomando al momento dell’acquisto dei fagioli tenete presente che hanno uno scarto quasi del 50 per cento perciò per averne 500 g per la vostra pasta e fagioli compratene 1 kg.

Ma torniamo alla nostra pasta e fagioli… Dicevano che é un piatto tipico della cucina italiana e che ne esistono diverse versioni. C’è chi utilizza i fagioli cannellini e gli spaghetti spezzati, chi i borlotti con i maltagliati, chi mette le cotiche o cotenne e chi la pancetta  Io, ho voluto fare la mia versione rigorosamente semplice perché le cotiche proprio non mi piacciono! Ho utilizzato appunto i fagioli borlotti freschi e una pasta mista corta.Possiamo chiamarla la versione vegan, giusto? Bèh, assaggiatela e vedrete quanto rimarrete soddisfatti!

Pasta e fagioli borlotti freschi

INGREDIENTI per 4 persone

  • 500 g di fagioli borlotti già puliti
  • 250-300 g di pasta ( dipende dal tipo di pasta che userete)
  • ½ litro di acqua
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cipolla (circa 40 g)
  • 250 g di passata di pomodoro
  • ½ carota
  • 1 costa di sedano
  • sale fino q.b.
  • peperoncino fresco q.b.
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

Sgranate i fagioli e sciacquateli sotto acqua corrente. Affettate finemente la cipolla, spellate lo spicchio d’Aglio e schiacciatelo con il palmo della mano.

In una casseruola versate un filo di olio evo, uniteci l’aglio e la cipolla e lasciate insaporire per qualche minuto, quando la cipolla si sarà appassita e l’aglio leggermente dorato aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di sale e lasciate cuocere per 5-10 minuti.

Nel frattempo tritate finemente sedano e carota, passato il tempo di cottura del pomodoro aggiungete il trito di odori, il peperoncino ridotto a pezzetti, l’acqua e i borlotti. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti aggiustando si sale 5 minuti prima di fine cottura.

Cuocendo i fagioli direttamente durante la preparazione della pasta e fagioli e non prima a parte,  otterrete quel brodetto denso e corposo che contraddistingue questa “zuppa”  da una comune (anche se sempre squisita) pasta e fagioli. Se vorrete una pasta e fagioli ancora più densa potete a fine cottura schiacciare un po’ di fagioli con una forchetta o un frullatore a immersione; ma sicuramente non ce ne sarà bisogno.

Quando i borlotti saranno cotti, versate nella casseruola la pasta e portate a cottura secondo i tempi indicati sulla confezione.

Spegnete la fiamma, fate leggermente raffreddare e portare in tavola.

Buon Appetito!

Note. A vostro piacere potete arricchire la vostra pasta e fagioli con lardo a dadini o cotiche e rosmarino e sostituire la pasta corta mista con cannolicchi, maltagliati o fettuccine o spaghetti spezzati…Se utilizzate fagioli in barattolo la quantità da usarne sarà inferiore e la cottura più breve.

 

Pasta e fagioli borlotti freschi Pasta e fagioli borlotti freschi