Mese: Settembre 2016

BOCCONCINI DI PANE AL PARMIGIANO

BOCCONCINI DI PANE AL PARMIGIANO

I bocconcini di pane al parmigiano sono una delizia da gustare da soli o per accompagnare salumi e non solo. . Io vado matta per la mortadella,l’affettato dal profumo inebriante. e oggi ho pranzato con questi mini panini e questo strepitoso affettato ma si sposano benissimo con tutti i salumi e non solo. Sono ottimi con le verdure, con i formaggi , con bresaola e rucola, con stracchino e carciofini…..potete davvero sbizzarrirvi con la fantasia…

Iniziamo….

Focaccine alle cipolle rosse di Tropea

Focaccine alle cipolle rosse di Tropea

 Oggi vi propongo le focaccine alle cipolle rosse di Tropea, delle mini focacce davvero speciali da gustare sole o accompagnate da verdure o affettati. In questa ricetta le focaccine lievitano più volte e questo renderà la loro consistenza soffice ma non gommosa. Le cipolle di Tropea le conosciamo e amiamo 

CANTUCCI MORBIDI TOSCANI

CANTUCCI MORBIDI TOSCANI

IMG_2881

Buongiorno a tutti! Oggi preparerò i Cantucci morbidi Toscani, quei meravigliosi biscotti che si gustano principalmente con il Vin Santo. Ve ne sono diverse versioni con e senza cioccolato, con le nocciole, con le mandorle, più croccanti o più friabili.

Farò la versione morbida, anche se devo dire che li preferisco più croccanti, perché mia madre ultimamente sta soffrendo con i denti e questi “Tozzetti” come li chiamiamo a Roma spero la tirino un pochino su di morale! Non potrebbe che essere così visto quanto sono buoni!

Il tempo di preparazione è di circa 40 minuti ed è una ricetta semplicissima.

Magari la prossima settimana potrei fare quelli tosti al cioccolato……

INGREDIENTI per 6

  • 4 uova + 1 per spennellare la superficie
  • 100 g di burro
  • 500 g di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • ½ cucchiaino scarso di lievito per dolci
  • 150 g di mandorle 
  • 50 g di gocce di cioccolato

PROCEDIMENTO

Per preparare i cantucci morbidi con le gocce di cioccolato è fondamentale che la cioccolata non si sciolga mentre impastiamo i biscotti altrimenti non otterremo l’effetto “goccia”  ma un impasto color cappuccino. La prima cosa dunque da fare è mettere nel congelatore le gocce di cioccolato per almeno un’ora e lasciarcele fino al momento dell’utilizzo.

Iniziate fondendo il burro. In una ciotola amalgamate le uova con lo zucchero e il lievito mescolando per qualche minuto, dopodiché incorporate il burro fuso.

Continuate a mescolare fino ad ottenere un composto sciolto e senza grumi.

Incorporate poco alla volta la farina setacciata sempre continuando a mescolare in modo che non si formino grumi mentre il composto prende consistenza.

Aggiungete le mandorle, e formate con l’impasto dei lunghi cilindri, disponeteli su una teglia rivestita di carta forno e spennellatene la superficie con l’uovo sbattuto. Tenete presente che cresceranno durante la cottura perciò prestate attenzione a non farli troppo grandi.  Scaldate il forno a 180°C e cuocete per circa 20 minuti. Poiché il tempo di cottura dipende molto dal tipo di forno controllate di tanto in tanto i cantucci. Saranno pronti quando la superficie apparirà ben dorata.

Senza spegnere il forno estraete  la teglia con i cilindri e tagliateli (obliquamente) a fettine. Una delle caratteristiche  di questi biscotti è quella che si debbano tagliare caldi.

Rimettete i biscotti in forno ad asciugare per altri 5 minuti, sfornate e lasciare raffreddare prima di consumarli….se ci riuscite……io non ce l’ho fatta….

Alla prossima con la versione tosta!

Info. Le mandorle potete metterle intere ( consigliato) o spezzettate grossolanamente. La ricetta si può modificare, a seconda dl gusto,  sostituendo le mandorle con le nocciole ed eliminando le gocce di cioccolato rimpiazzandole con lo stesso quantitativo di frutta secca.

cantucci morbidi

COUS COUS IN GUSCIO DI MELANZANE CON VERDURE E LEGUMI

COUS COUS IN GUSCIO DI MELANZANE CON VERDURE E LEGUMI

Continuiamo con questa ricetta a scoprire quante salutari e deliziose ricette si possono fare utilizzando il cous cous. Oggi per l’appunto cucineremo il cous cous in guscio di melanzane con verdure e legumi. Utilizzeremo zucchine,peperoni, melanzane, spezieremo leggermente e serviremo in gusci di melanzane scottati e infornati.

Una ricetta con pochissimi grassi e limitate calorie, saporita, sfiziosa,semplice e veloce da preparare!

GNOCCHI IN VERDE CREMOSI MA NON TROPPO

GNOCCHI IN VERDE CREMOSI MA NON TROPPO

Gnocchi in verde cremosi ma non troppo…perché non troppo? Perché ho notato che non tutti gradiscono i primi piatti filanti ed ho deciso quindi di cucinare questo piatto in modo tale che risulti più leggero e delicato.Una ricetta semplice che non richiede tempi lunghi di preparazione; queste chicche di patate, arricchite da pisellini primavera e asparagi mantecati con delicati formaggi light, assumono un carattere elegantemente raffinato pur mantenendo uno spirito rustico e genuino.

COPPA DI COUS COUS  CON VERDURE

COPPA DI COUS COUS CON VERDURE

Cous cous

Coppa di cous cous con verdure , un piatto estivo, light, veloce, vegetariano, ideale per un pranzo leggero ed appagante o per portarlo al mare o al lavoro. Si può preparare in anticipo e gustarlo in un secondo momento.

Di origine nordafricana il cous cous è un alimento sano costituito da granelli di semola cotti a vapore e si presta a tantissime interpretazioni culinarie. Solitamente accompagna carni al sugo, verdure bollite e legumi o ma lo troviamo anche nel Trapanese servito con il brodo di zuppa di pesce.

Si pensa erroneamente che il cous cous sia un alimento molto calorico (io ad esempio sapevo 356 calorie per 100 g),in realtà 100 g di cous cous equivalgono dalle 110 alle 150 calorie (dipende dal tipo) metà di quelle apportate da pasta o riso.

Di per se il cous cous quindi non fa ingrassare ma bisogna prestare attenzione al condimento. Devo dire che questa notizia per me è stata come la manna dal cielo. Quando ho bisogno soffrendo di mal di schiena di perdere qualche chilo e devo necessariamente mettermi a dieta mi stresso terribilmente.

Il cous cous mi aiuta tantissimo perché mi sazia e mi gratifica quindi mi soddisfa pienamente anche avendo metà calorie della pasta e del riso.

Oggi ve lo propongo in versione estiva light, condito semplicemente con verdure saltate in padella, quando tornerà il freddo lo scopriremo in veste piccante e sostanzioso.

Adesso godiamocelo in coppa con le verdure ! 

INGREDIENTI PER 4 

  • 2 bicchieri di cous cous
  • 1 cipolla
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 150 g di mais (lattina piccola)
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • olio EVO
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO

La coppa di cous cous con verdure è un piatto estivo che si può gustare sia freddo che tiepido. A seconda di cosa preferite iniziate a preparare prima il condimento (per mangiarlo caldo) o prima il cous cous.

Per preparare questo “semolone” solitamente si fa bollire la quantità di acqua salata pari alla quantità di cous cous, (2 bicchieri di cous cous = 2 bicchieri di acqua) ma voi preparatelo seguendo le indicazioni indicate sulla confezione perché le dosi possono cambiare a seconda del tipo.

Lavate, asciugate e tagliate a pezzetti le zucchine,le carote e i peperoni. Dai peperoni ricavate anche qualche strisciolina per decorare il piatto. Scolate il mais dall’acqua di conservazione.

Affettate finemente la cipolla e fatela dorare in una padella con un filo di olio EVO caldo. Quando si sarà colorita aggiungete le verdure tagliate a pezzi, salate, fate saltare per 10-15 minuti e togliete dal fuoco. Le verdure dovranno risultare cotte e croccanti. Se vi accorgete hanno rilasciato troppa acqua gli ultimi minuti alzate la fiamma in modo che il condimento si asciughi. A fiamma già spenta aggiungete il mais.

Versate il  cous cous nella padella con il condimento e mescolate per insaporire il tutto.

Riempite  due coppe da gelato con il cous cous, decorate la superficie con le strisce di peperone e servite.

Buon appetito!

Curiosità. Il cous cous tradizionalmente veniva preparato con semola di grano duro tuttavia oggi lo si trova anche di cereali vari, come orzo, riso e mais. Questa coppa di cous cous con verdure è fatta con il classico grano duro ma prossimamente vedremo anche gli altri tipi.