Mese: Agosto 2016

A TUTTA MELANZANA la mia raccolta di ricette con le melanzane

A TUTTA MELANZANA la mia raccolta di ricette con le melanzane

Perché una raccolta di ricette dedicata alle mie amatissime melanzane? Perché a tutti è capitato di avere in casa qualche ortaggio e chiedersi: “come lo cucino?”

Ho pensato potesse essere utile e comodo creare delle raccolte dedicate ognuna ad un alimento specifico in modo da poter trovare idee e ricette non dovendo perdere troppo tempo in giro sul web. Le aggiornerò ogni volta che pubblicherò una nuova ricetta nel blog.

GNOCCHI SPECK, ASPARAGI E ZAFFERANO

GNOCCHI SPECK, ASPARAGI E ZAFFERANO

Gli gnocchi di patate…non so voi ma io ne vado matta! In bianco, con il ragù, con tutti i condimenti che ho assaggiato…non c’è stata volta che non mi siano piaciuti!

Oggi li vedremo con asparagi, speck e zafferano. Semplici senza aggiunta di formaggi cremosi o panna da cucina in modo da poter gustare il sapore dell’asparago fresco che avoca il carciofo, la fragranza dello speck stagionato e l’amarognolo leggero dello zafferano.

Sono semplicemente fantastici!

FUSILLI ALLA PUTTANESCA

FUSILLI ALLA PUTTANESCA

FUSILLI ALLA PUTTANESCA

La puttanesca, in molti si contendono l’origine di questo conosciutissimo piatto, tipico della cucina Italiana.

Un piatto dai sapori mediterranei, dal gusto deciso e allettante! Colorata e briosa come il nome che porta è rapida e semplice da fare.

Adatta a paste lunghe e corte è sempre squisitamente invitante!

INGREDIENTI per 4 persone

  • 350 g di fusilli
  • 150 g di olivetaggiasche 
  • filetti di acciughe q.b.
  • 2-3 cucchiaini di capperi
  • Salsa di pomodoro (meglio se in polpa)
  • 1 peperoncino piccolo
  • 2 spicchio d’aglio
  • olio EVO
  • sale
  • (prezzemolo facoltativo)

PROCEDIMENTO

La puttanesca è un primo piatto che si prepara semplicemente e velocemente.

In un tegame mettete a scaldare un filo di olio EVO e lasciateci dorare gli spicchi d’aglio interi e spellati .

Quando gli spicchi saranno ben dorati ed avranno perciò rilasciato il loro sapore e aromatizzato l’olio rimuoveteli e aggiungete i capperi, i filetti di acciuga tagliati a pezzi e le olive taggiasche. Infine aggiungete la salsa di pomodoro.

Cuocete per 10-15 minuti , salate, a piacere aggiungete peperoncino a pezzetti e spegnete la fiamma. Il sugo alla puttanesca è pronto!

Portate a bollore una pentola con acqua salata e cuocete i fusilli leggermente al dente. Scolateli e versateli nel tegame con in condimento, accendete la fiamma e saltate due minuti per ben distribuire il condimento.

Semplice, veloce, estiva, colorata, gustosamente mediterranea  e chi più ne ha più ne metta!

Vi lascio gustare la vostra puttanesca.

Buon appetito!

Chi lo gradisce può spolverare il piatto con qualche foglia di prezzemolo sminuzzata.

puttanescaputtanesca

 

 

 

 

 

puttanesca

 

PIZZAIOLA DI POLLO CON RUCOLA E PROVOLA FILANTE

PIZZAIOLA DI POLLO CON RUCOLA E PROVOLA FILANTE

La pizzaiola di pollo filante è una pizzaiola che conquista anche chi come me non ama particolarmente le carni al sugo. Ero titubante la prima volta che l’ho cucinata ma mi son dovuta ricredere è davvero ottima! Fatta con i pomodorini freschi e con l’aggiunta di rucola e provola che arricchiscono il sapore delicato del pollo questa pizzaiola rimane gustosamente leggera. Ho inoltre eliminato l’aglio al fine di renderla non solo più delicata della classica ma anche più digeribile.

E’ un piatto per tutte le stagioni e tutte le occasioni, veloce da preparare è l’ideale per chi ha poco tempo a disposizione o ospiti inattesi.

Semplice sfiziosa conquisterà tutti!

PASTICCINI CON CREMA DI NOCCIOLE Ricetta senza cottura.

PASTICCINI CON CREMA DI NOCCIOLE Ricetta senza cottura.

Che facciamo in estate quando fa troppo caldo per accendere il forno? Rinunciamo al gusto di un dolcino almeno il fine settimana? Certo che no…facciamo i pasticcini senza cottura…

Perfetti da gustare a fine pasto con un buon caffè!

MELANZANE IN CARROZZA cotte in forno

MELANZANE IN CARROZZA cotte in forno

IMG_0723-1ri

Melanzane in carrozza cotte in forno senza frittura.. perché dopo le vacanze ho bisogno di perdere quei 2-3 kg presi di troppo! Voglio perderli però senza stressarmi con diete pesanti e frustranti che proprio non fanno per me ma semplicemente diminuendo le quantità ed eliminando fritture e dolci.

Vi assicuro che sono buonissime, niente da invidiare alle altre… logicamente se voi non avete bisogno di perdere peso potete farle anche fritte…fatto sta che sono ottime in entrambi i casi.
Al forno o fritte melanzane arrivo! 

INGREDIENTI per 4-5 pz 

  • melanzana viola grande o due piccole
  • uova
  • 150 g di provola affumicata
  • 100 g di prosciutto cotto
  • pangrattato q.b.
  • olio evo
  • sale q.b.
  • olio per friggere

PROCEDIMENTO

Iniziate a preparare le vostre melanzane in carrozza partendo proprio dalle melanzane. Lavatele, asciugatele, eliminate il peduncolo spinoso e tagliatele a fette spesse 1 centimetro.

Sulla metà delle fette disponete una fetta di mozzarella e una di prosciutto cotto (anche due se sono piccole)e ricoprite con un’altra fetta di melanzana. Ripetete con tutte le fette di melanzane.

Preparate due ciotole, una con il pangrattato e un’altra con le uova battute. Passate il vostri “tramezzini di melanzane” prima nell’uovo battuto poi nel pangrattato. Prestate particolare attenzione a far aderire bene i bordi per evitare che le melanzane si aprano in fase di cottura e ne fuoriesca il condimento all’interno.

Rivestite una teglia con carta forno, disponeteci sopra le melanzane  e cuocete. Forno 180° circa per 30-40 minuti o comunque fino a doratura.

Sfornate e gustate le vostre melanzane in carrozza calde!

Buon appetito

Per la versione fritta scaldate abbondante olio di semi in un tegame con i bordi alti e friggete i tramezzini di melanzane fino a doratura girandoli a metà cottura. 
INSALATA FREDDA DI ORZO PERLATO E VERDURE AL SALTO

INSALATA FREDDA DI ORZO PERLATO E VERDURE AL SALTO

Quando fa caldo un classico da cucinare è senza dubbio una bella insalata fredda di orzo perlato.

Un piatto leggero, semplice, veloce da preparare, buonissimo e bello….si fa mangiare prima con gli occhi e poi con il palato!

Perfetta da portare in spiaggia potete prepararla il giorno prima e lasciarla riposare in frigo. Io oggi mi sono mantenuta sul semplice con questa versione vegetariana ma ne vedremo altre con diversi condimenti…l’estate è ancora lunga!

PIZZA FRITTA scarola e acciughe

PIZZA FRITTA scarola e acciughe

Pizza fritta con scarola e acciughe, un sapore che parla d’estate! Ricordate la squisitissima pizza fritta alla Norma che vi ho mostrato tempo fa? Oggi ve la ripropongo con un condimento diverso fatto con scarola, pomodorini, capperi, filetti d’acciuga, olive nere e mozzarella!

Pasta aglio, olio e pomodoro a crudo.

Pasta aglio, olio e pomodoro a crudo.

Pasta alla checca

Con il caldo di Agosto cosa c’è di meglio di un piatto fresco, colorato e saporito come la pasta  a crudo alla Checca! Questa pasta a crudo, è un primo tipico Romano si dice nasca in un ristorante Trasteverino dove la signora Francesca (Checca) lo servì per la prima volta!

Questa insalata di pasta veloce da preparare, leggera e nel contempo nutriente prevede un condimento ” a crudo” ossia senza cottura fatto con pomodorini, aglio, olio extravergine di oliva, mozzarella (caciotta o provola) e basilico. Questa mia versione è senza mozzarella perché ho eliminato i formaggi dalla dieta per qualche giorno, ma vi assicuro che è ugualmente saporita e sfiziosa. A voi basterà, se preferite, aggiungere il formaggio tagliato a dadini.

Iniziamo?

INGREDIENTI PER 4

  • 320 g di spaghetti o altro tipo di pasta
  • 350 g di pomodorini ciliegina o datterini
  • 2 spicchi di aglio
  • olio EVO
  • sale q.b.
  • basilico fresco q.b.

PROCEDIMENTO

Dobbiamo per prima cosa preparare il condimento a crudo della nostra Checca per poi lasciarlo insaporire per una mezz’ora.

Laviamo, asciughiamo e tagliamo a rondelle i pomodorini e sminuzziamo il basilico Spelliamo gli spicchi d’aglio e riduciamoli a pezzetti.

In una ciotola grande da contenere la quantità di pasta che cuoceremo uniamo i pomodori,l’aglio e il basilico. Saliamo, versiamo un filo di olio abbondante e lasciamo insaporire per 30 minuti.

Trascorso il tempo portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e cuocete la pasta. Scolatela bene e versatela nella ciotola con il condimento.

Mescolate bene e se necessario aggiungete un pochino di olio e se volete potete aggiungere anche il formaggio a dadini.

La nostra Checca  è pronta per essere servita!

Buon pranzo! 😀

Supplì

Supplì

Non so voi ma io quando preparo la pizza in casa non posso fare a meno di accompagnarla con supplì, crocchè e olive ascolane.E’ un’abitudine alla quale due golosi come me e mio marito non possiamo rinunciare.Devo ammetterlo, e lo faccio senza un minimo di