Crea sito

Riso venere con zucchine e gamberoni

In una delle mie ricette ho sottolineato il particolare profumo che invade tutta la casa quando lavoriamo la farina di riso venere; ora vi propongo una ricetta che ha alla base proprio il riso venere e vi garantisco che l’aroma di pane appena sfornato non vi abbandonerà.

Il riso venere, con il suo nome degno degli dei dell’olimpo, è una varietà pregiata di riso nero ed ha molte
proprietà utili a migliorare la qualità della vita. Il riso venere sembrerebbe provenire da chissà quale parte esotica del pianeta ma, invece e per sorpresa di tutti, è una varietà pregiata realizzata in Italia alla fine degli anni 90.

Ora mettiamoci all’opera e realizziamo un piatto fresco ed appetitoso nel quale, proprio grazie alle particolarità di questo riso, verranno esaltati i sapori dei succosi gamberoni e delle zucchine fresche. Il tutto esaltato da un buon peperoncino piccante.

Per essere sempre aggiornati sulle ricette che preparo vi lascio la mia pagina INSTAGRAM. Basta lasciare un like!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 300 griso venere
  • 16gamberoni
  • olio extravergine d’oliva
  • sale fino
  • pepe nero
  • 6zucchine
  • 1 spicchiod’aglio
  • peperoncino piccante (q.b.)

Preparazione


Iniziate la ricetta mettendo a bollire l’acqua con il sale per la cottura del riso.

Passate quindi alla cottura delle zucchine. Pelate e tagliate la cipolla a filanger (la cipolla deve essere prima spellata, poi tagliata a meta e infine ad archetto) e mettetela un attimo da parte; prendete le zucchine, lavatele accuratamente e tagliatele a macedonia (cubetti di un cm). Adesso prendete una padella e inserite un filo di olio extra vergine di oliva e aggiungete la cipolla; fate soffriggere per pochi minuti e aggiungete le zucchine, salate e pepate; coprite con un coperchio e fate cuocere senza aggiungere acqua per 10 minuti a fiamma gentile. Dopo 10 minuti prendete delicatamente una parte delle zucchine e mettetele da parte, vi serviranno alla fine. Frullate con un minipimer le zucchine rimaste creando una crema; assaggiate e se è il caso aggiungete sale e pepe. Mettete da parte a riposare.

Nel frattempo se l’acqua bolle versate il riso nella pentola.

Procedete adesso con la cottura dei gamberoni; prendete i gamberoni e sgusciateli lasciando la coda e di 4 gamberoni oltre la coda anche la testa; con un coltellino incidete delicatamente sul dorso del gamberone ed eliminate l’intestino.

Prendete una padella e versate un filo di olio extra vergine di oliva, uno spicchio di aglio e del peperoncino tritato; fate rosolare 2 minuti e aggiungete i gamberoni; la cottura dei gamberoni deve essere delicata e veloce (2 minuti per lato).

A questo punto non vi resta che scolare il riso e procedere all’impiattamento.

Vi consiglio un piatto piano e con l’aiuto di un coppa pasta disponete nel piatto la crema di zucchine così come in foto; è semplicissimo: poggiate il coppapasta sul piatto e inserite la crema di zucchine che nel frattempo si è riposata e si è asciugata; togliete il coppapasta e procedete con gli altri due; mettete sopra i gamberoni sgusciati. Sempre con l’aiuto del coppapasta mettete a un alto anche il riso venere e sopra mettete le zucchine a macedonia che avevate messo da parte e sopra il gamberone con la testa.


4,3 / 5
Grazie per aver votato!