Spaghetti fantasma

Spaghetti fantasma

Un piatto semplice perfetto per sorprendere gli amici ad halloween con un piatto salato quindi diverso dal solito dolce tradizionale.

spaghetti fantasma
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 160 g Spaghetti N°5
  • 1 Pomodori San Marzano
  • 1 Olive nere
  • q.b. Emmentaler
  • q.b. Burro
  • q.b. Pangrattato

Preparazione

    1. Cuocere la pasta molto al dente, nel frattempo imburrate la pirofila e stenderci sopra del pangrattato.
    2. Tagliate a fette il pomodoro ed il formaggio.
    3. Scolare la pasta e metterla nella pirofila formando un cerchio, le punte escono un pò fuori dalla stessa.
    4. Poggiare sulla pasta a strati la fetta estrema del pomodoro, due o tre fette di formaggio ed altre due fette di pomodoro. Metterci gli spaghetti che avanzano e sopra tre fette di pomodoro e dell’emmental.
    5. Richiudere il tutto con la parte degli spaghetti che usciva fuori, sopra pangrattato e tre palline di burro.
    6. Metterlo a forno preriscaldato per 20 minuti a 200°.
    7. Aspettare che si intiepidisca leggermente, rovesciarlo sul piatto e prendere due olive per farci gli occhi.

    ———————————–

    1. Cook the pasta very much to the tooth, in the meantime grind the frying pan and spread over the breadcrumbs.
    2. Cut the tomato and cheese into slices.
    3. Drain the pasta and put it in the pyrophile forming a circle, the tips come out a bit out of the same.
    4. Place on the layered pasta the extreme slice of tomato, two or three cheese slices and two other tomato slices. Put the spaghetti on and over three tomato and emmental slices.
    5. Bring it back with the part of the spaghetti that came out, over breadcrumbs and three balls of butter.
    6. Put it in preheated oven for 20 minutes at 200 °.
    7. Wait for it to lighten slightly, pour it over the plate and take two olives to make your eyes.

Note

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e vi aspetto per la prossima. Se volete seguirmi mi trovate anche su Giovanna in cucina

Per eventuali collaborazioni come food blogger ed influencer scrivermi su giovannaincucina@gmail.com

Precedente Mini plumcake di patate e nduja Successivo Zucchine spinose al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.