Crea sito

Pasta con crema di ricotta e melanzane

pasta con crema di melanzane e ricotta
La pasta con salsa di melanzane e ricotta è un piatto semplice anche per vegetariani, si potrebbe sostituire la ricotta col tofu per i vegani. La mia intenzione era quella di fare una ricetta per i vegani, ma alla ricotta non so resistere

pasta con crema di melanzane e ricotta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gpasta
  • 450 gricotta
  • 2melanzane (200 g l’una)
  • 1 filoolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Forchetta
  • Carta forno
  • Griglia
  • Ciotola
  • Pentola per la pasta
  • Frusta
  • Frullatore a immersione

Preparazione: Pasta con crema di ricotta e melanzane

  1. Con una forchetta bucherelliamo la melanzana, mettiamola sulla griglia del forno e facciamola cuocere nel forno già caldo a 180° per 45 minuti circa, finchè non sarà ben tenera. Lasciamola raffreddare un pò e sbucciamola mettendo tra la melanzana e la ciotola il colapasta così mentre si sbuccia e si taglia il liquido che rilascia la melanzana si scarta.

  2. Mettere l’acqua a bollire, quando bolle aggiungerci un pizzico di sale grosso e  buttarci la pasta guardando il tempo di cottura. 

  3. Mentre si lessa la pasta: sbattere con la frusta la ricotta e lavoriamo la melanzana col frullatore ad immersione. 

  4. Unire le melanzane, un filo d’olio, mezzo ramaiolo d’acqua di cottura della pasta alla ricotta seguitando a sbattere.

  5. Colare la pasta al dente, amalgamarla al sugo e servirla con sopra una spolverata di salvia. 

  6. Consiglio: in base al tipo di pasta potreste anche non tritare tutte le melanzane e lasciarle un po’ a pezzettoni.

Pasta con crema di ricotta e melanzane – preparazione delle melanzane senza sporcare nulla

  1. Preparare così le melanzane, 30-40 minuti di orno (dipende dalla grandezza delle melanzane) e saranno pronte! Le melanzane non assorbiranno acqua, quindi saranno perfette da condire per mille preparazioni. Pelatele ancora calde, la buccia scivolerà via molto più velocemente, lasciando intatta la polpa.

  2. Senza sporcare nulla e averle pronta per tante preparazioni come ad esempio la Crema di melanzane piccante

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.